venerdì 3 agosto 2018

IL MIO PALESARMI DALL’ OSCURITA’ DEI TEMPI MODERNI

IL MIO PALESARMI DALL’ OSCURITA’ DEI TEMPI MODERNI


In questa Europa che sta morendo per la mancanza del sacro, é stata una scelta molto difficile palesarmi nella mia vera natura dopo essermi nascosto in tutti i modi, anche nei modi meno consoni possibili.
Mi sono nascosto per non essere trovato, facendo ogni cosa possibile per allontanare da me la visione di quello che sono da sempre.
Ho fatto lavori che stessero portare lontano da me la visione delle persone e dare in pasto alla loro mente un pensiero che potesse essere giusto per tenerli lontani.
Il viaggio che ho concesso a questo corpo e questa mente in questo mondo fenomenico, é stato in unione al mio grafico natale che ne determina la traiettoria.
E’ stato molto difficile palesarsi in ogni luogo e posto in cui ho lavorato e vissuto.
Ho dovuto sempre tacere e ho continuato le cose che il destino di Mario mi aveva proposto.
Ho eseguito ciò che dovevo senza obbiettare e quindi ho vissuto come doveva vivere Mario.
Mario apparve alla mia coscienza all’età di 12 anni.
Apparve come esperienza corporale nel mondo fenomenico attuale.
Il mio risvegliarmi alla vita attuale fu contrastante in quanto vedevo i miei amici essere ciò che io non capivo come si potesse essere in quel modo.
Io delle volte a quell’età mi sono sentito molto diverso ( Mario…) dagli altri poiché a loro interessavano cose che a me nemmeno mi sfioravano.
Mi sono sforzato molto di stare vicino alle persone che vedevano le cose interessanti del mondo fenomenico, ma la mia ancora é sempre stato lo spirito.
Per spirito intendo il mondo della percezione delle cose vere.
A quel tempo l’Europa era divisa in Est ed Ovest, o blocco capitalista e blocco comunista, e la lotta delle menti perverse era veramente molto grande. Non che ora le cose siano diverse, hanno solo preso una piega differente nel piano per schiavizzare l’uomo.
Mi sono celato come ho potuto nel tempo e le cose che ho vissuto e visto, con il senno di poi, poso dire che erano la via giusta tracciatami dal mio Nume.
Ho trovato immediatamente la via Ammonia che porta direttamente al Soggetto principale della ricerca.
Dopo averla trovata ho trovato tutte le vie intermedie che sono solo degli affluenti.
Il mio palesarmi in questa oscurità é nato dal Fatum di coloro che vogliono conoscere.
Ad un certo punto della vita ho sentito una specie di pressione interiore, era come un dolore profondo che non sapevo da dove veniva.
Mi sono analizzato a fondo e per molto tempo ho vissuto una profonda crisi non conoscendo dentro di me il motivo della sofferenza profondissima che sentivo.
Ho analizzato la mia infanzia con metodi magici, quindi i più efficaci, ma anche se sono emerse delle cose veramente molto pesanti non erano la causa della sofferenza.
Ho analizzato la vita sentimentale, la vita sessuale, la vita di relazione e di lavoro ecc.
Ma anche se c’era un dolore di fondo come per tutti, in quanto finché ci si sente separati permarrà sempre, non era il dolore che sentivo.
Scava,scava il punto fu trovato appena venne toccato il nodo della gente che soffre per mancanza di conoscenza.
la cosa mi turbò non poco in quanto io avevo girato sempre di tenere la conoscenza per me e che non avrai mai divulgato ciò che mi veniva dato.
Quindi mi trovai di fronte al bivio dell’amore sacro o l’amore profano.
Vissi su di me io vero significato dell’Arcano dei tarocchi LA SCELTA.
Scelsi già a 25 anni cosa fare ed infatti publicai il primo libro che mi costò la cacciata dalla Fratellanza di Miriam…meno male devo dire perché fu provvidenziale non trovarsi appiccicato a situazioni e formule e personaggi che tutto hanno nel cuore fuorché portarti avanti.
Volete una prova?
Eccola:tdopo che si é stati iniziati nella Fratellanza di Miriam per poter passare ad ogni grado seguente devi portare altra gente…come la catena di Sant’antonia e quindi di l’idea é il DFENARO.
In pratica dopo l’essere stato Neofita per diventare Anziano devi aver portato alla fratellanza…12 nuovi iscritti.
Quindi facendo il calcolo:Nel mio circolo c’erano 7 neofiti e passarono 6 anziani; 6×12=72 persone nuove sparse nell’Italia che non procedendo tutti ne rimangono per calcolo di percentuale almeno il 10% e quindi diciamo 7,2 ossia o 7 o 8 arrotondando che a loro volta porteranno altri 12 per uno.
Io non lo mai fatto perché mi sono sempre rifiutato a fare cose simili e quindi…
Dopo che uscì da questa fratellanza (sic) ho incontrato altri “maestri” di questo e di quello, di carne e di pesce.
Ogni persona che incontravo era un maestro di qualche cosa, ma stringi stringi non sapeva una cippa delle cose che predicava.
Quante risate dio mio…quante risate…
Ma almeno avevo sentito cosa era il problema di disagio che sentivo e quindi avevo fato un vero passo avanti nella via del dolore e della guarigione da esso.
Volevo dare la conoscenza a chi la cercava e la meritava, non a tutti, perché non é mai possibile farlo, ma a chi la cercava senza dover essere costretto a passare per fratellanze e compagnia bella.
L’oscurità che avevo percepito allora si é accentuata ora ancora di più. con l’esplosione dei social media poi le cose sono ancora più evidenti, c’è talmente tanta disinformazione ed ignoranza su queste materie che rimango senza parole.
e’ molto ma molto interessante di solito per me parlare con i cosiddetti capi di ordini occidentali. La cosa che noto é che invece di dare luce danno sempre più oscurità.
Ma c’è l’oscurità buona e l’oscurità cattiva, bene loro danno l’ascurità cattiva quella che fa marcire tutto, mentre l’oscurità buona è quella da cui nasce tutto.
Se mi volgo indietro nel tempo sorrido e mi dolgo nel contempo perché la gente continua a sguazzare nell’illusione e salta di oggetto in oggetto, da corso a corso come una scimmia salta da un ramo ad un altro, mentre perde di vista l’essenza di se.
Io non sto dando e non voglio dare i mezzi lenti e graduali che tanto fanno godere i capi degli ordini facendoli gongolare per il minuscolo potere eroico che questo sviluppa, ma sto dando mezzi veloci che portano in poco tempo stesso.
Palesarmi in questa oscurità non è stato facile perché serve sempre coraggio e una forza non indifferente se si punta veramente a fare qualcosa per gli altri.
Oggi in Europa è molto ma molto difficile aiutare le persone ma lo si deve tentare con mezzi forti e veloci.
Ed è quello che io do ed ho voluto dare; non i mezzi lenti ma i veloci come detto.
Ecco che ho cominciato a parlare di alchimia come altri non hanno mai fatto e ho cominciato a dare a tutti la possibilità di farla in casa sul fornello da cucina usando l’alchimia vegetale che parte dalla spagiria per salire a qualcosa di non immaginato.
E’ via veloce dunque, che non si appoggia solo al semplice rito ma che va oltre unendo la rituaria ad altro.
Da qui nasce la Deprogrammazione e la magia come dall’Ordine ammonio intesa…altra storia da cio’ che di solito c’è in giro.Ma non devo dirlo io lo devono dire che la sta sperimentando.
Ecco il mio palesarmi dal buio non finisce qui perchè porterò alla luce altre tecniche come quella di controllo del cervello e del sistema nervoso, di strutturazione del sottile ecc.
Quindi vi prego fate ogi esperienza ma fatela in un modo che on vi danneggi, poi forse un giorno…stanchi delle avventure…la Scienza Ammonia vi riaccoglierà nelle sue braccia.
Io sono qui.
RMVS
MRA
LeT
RosaR

martedì 31 luglio 2018

L'ENTRATA NEI MONDI INTERIORI

L’entrata nei mondi interiori é la cosa che dee essere perseguita per conoscere il vero mondo spirituale.Il vero mondo spirituale non ha a che fare con le suggestioni della mente o di altre cose, ma solamene con la capacità dell’anima di riconoscersi.
Esistono delle tecniche ben precise che sono state trasmesse nei millenni dalla vera tradizione che possono portare ogni uomo di buona volontà ed ogni donna di buona volontà a poter fare il primo passo verso l’interiore e quindi farlo BENE!
La prima cosa che di solito si richiede a coloro che aspirano a questo fondamentale passo é la coerenza con se stessi e il dominio di se stessi. Il dominio di se stessi é fondamentale in quanto senza la pazienza e il controllo nei mondi interiori si troverà solamente caos: lo stesso caos che noi abbiamo dentro di noi.
L’erezione della propria vita interiore deve essere il basamento forte sulla quale si erigerà ogni altra azione nel tempo via via che ci innalzeremo verso la nostra vera casa.Non bisogna pensare mai che la vita interiore segua gli stessi dettami della vita esteriore ormai sconsacrata dell’occidente moderno, che sta crollando e presto crollerà definitivamente.
La prima cosa da fare dunque é la creazione del sacro dentro e fuori di noi, in maniera che possiamo veramente entrare in contatto con le forze divine che attendono nel sottile ormai scacciate dal vivere basso dell’epoca attuale.
Una vita spirituale non può mai e ripeto mai essere confusa con la vita materiale e la costruzione del legame spirituale con i mondi interni é da sempre la base assoluta con la quale si deve agire.Questo legame anticamente era dato dalle iniziazioni che venivano fornite dai Misteri, mentre oggi rimane appannaggio “ideale” delle organizzazioni iniziatiche che però non riescono a portare il loro iniziato oltre il contato con gli Eggregori del loro ordine e quindi non proprio verso la libertà assoluta del mare aperto della vita.
Come ho detto giorni fa in una trasmissione su Facebook, la cosa che vi consiglio é creare e generare in casa vostra uno spazi sacro che possa essere come un magnete delle vostre azioni pratiche di richiamo allo spirito.Ogni cosa che per voi é sacra ponetela in questo luogo e fate in maniera che esso sia sempre pulito e fiori freschi. Profumato di incenso e adornato di belle cose che richiamino lo spirito e il vostro obbiettivo verso il regno spirituale.
Esso diventerà una vera porta per poter penetrare con dolcezza in quelli che jo chiamato mondi interiori. Senza questa base e osservando sempre in torno a voi le cose della civiltà secolarizzata non potete sperare di fare nemmeno il primo passo verso una realtà superiore che si trova in voi ma che vi é celata dalla civiltà attuale e i suoi dettami.
IL UOGO SACRO
L’erezione del luogo sacro quindi deve essere di primaria importanza per coagulare in qualcosa di materiale e su questo piano, le vostre aspirazioni all’alto. Non siate affrettati, pensate bene e meditate bene il posto, le cose da mettere, perché ogni cosa deve avere un significato non certo come molti pseudo-maghi che riempiono di paccottiglia proveniente da ogni dove del globo i loro risibili studi e luoghi di pratica.
Attenetevi ad una sola tradizione sia essa quella che più vi prende il cuore, e non mischiate le varie tradizioni per non avere dei contraccolpi energetici. Anche questo richiese studio e calma e il sentirsi, l’auto-palparsi il polso per capire cosa amiamo profondamente e come vogliamo rivolgerci al divino.
Chi sente di non mettere nulla non metta nulla, ma chi sente di adornarlo con statue che rappresentino ciò che é la sua comprensione del divino, lo faccia. Non fatevi influenzare dal pensiero dominante ma solo dal vostro cuore, dal vostro intendimento e dalla profondità del vostro sentire.
Se seguite una tradizione in particolare e volete rimanere in quella, allora procuratevi gli oggetti che la rappresentano e poneteli nello spazio sacro riservato. Non dovete immaginare che questo sia mero esercizio devozionale, tutto questo serve per cominciare a risvegliare in voi il sentimento sacro che la civiltà ha fatto scomparire e senza il quale non é possibile fare nulla. Dovete uscire fuori dalla paralisi e dare alla vostra anima le stesse possibilità che avete dato al vostro corpo spirito. Se lo farete allora comincerete a sbocciare nel mondo interiore.
USO DEL POSTO SACRO
Ogi volta che dovete meditare o fare un semplice rituale o invocazione o raccoglimento, andate nel vostro spazio rituale e rimaneteci fino alla fine. Purificatevi prima di accedervi con un lavacro delle mani almeno, sappiate che ogni cosa che siete la trasporterete li, quindi se tornate dal lavoro o da una festa o da amicizie profane a questo lavoro, allora vi raccomando proprio di purificarvi altrimenti trasporterete nel luogo sacro la schiettezza di ogni persona che con voi é stata in contatto.
Elevate la vostra preghiera o fate la vostra meditazione il vostro rito, insomma fate ciò per il quale é stato creato il luogo. Potete anche non fare nulla ma rimanere in silenzio e quindi assorbire le vibrazioni di pace spirituale che emanano da esso.
Per ora mi fermo qui, sperando che voi mettiate in essere le piccole istruzioni datevi per l’ingresso nei mondi interiori. Questo posto sarà la potenza di ogni vostro viaggio interiore e spirituale e di ogni vostro pellegrinaggio spirituale verso la LUCE!
RMVS
MRA
RosaR
LeT

martedì 24 luglio 2018

L ego e la sua esplosione. CHIEDO SCUSA ESSENDO IN VIAGGIO LO DETTATO AL TELFONO...penso ci saranno errori di riconoscimento vocale.Abbiate pazienza lo correggerò appena fermo.


L ego e la sua esplosione.
NOTA BENE

CHIEDO SCUSA ESSENDO IN VIAGGIO LO DETTATO AL TELFONO...penso ci saranno errori di riconoscimento vocale.Abbiate pazienza lo correggerò appena fermo.


Il potere si manifesta quando -1 persona se lo aspetta solitamente quando qualcuno inizia una via iniziatica l’ego si rafforza e se non si sta bene attenti si giunge a esplodere come una pustola piena di pus.
La pericolosità delle pratiche che portano sempre più in profondità e quella di sollevare nella mente stessa del praticante l’idea di essere speciale, l’idea di essere qualcosa più dei suoi compagni, l’idea di valere molto più del maestro, l’idea di dare ad altri che sono sulla via tutte le sue conoscenze, ma questo non è fatto mai per amore ma solo per potere.
 La pericolosità delle pratiche che portano sempre più in profondità e quella di sollevare nella mente stessa del praticante l’idea di essere speciale, l’idea di essere qualcosa più dei suoi compagni, l’idea di valere molto più del maestro, l’idea di dare ad altri che sono sulla via tutte le sue conoscenze, ma questo non è fatto mai ma solo per potere.
 Il potere nella scienza Ammonia nasce solamente quando il cuore diventa puro solamente quando la visione diventa profonda e quando non si agisce più solamente per se stessi, ossia quando si vede che le azioni che si stanno compiendo, alla fine hanno come obiettivo solamente la gratificazione di se stessi. Mi rendo conto che tutto ciò non è facile da realizzare ma in realtà tutto è in questa maniera tutto e creato in questo, e nella scienza Ammoniae necessario osservare totalmente Questo fatto. Bisogna fare attenzione durante il percorso di non cadere nelle tentazioni di esaltare un pensiero particolare o un aspetto particolare di se stessi a discapito degli altri aspetti questo accade naturalmente quando noi seguiamo la natura delle inclinazioni che la società controllante, i controllori in generale, ci hanno inculcato per poter loro, giungere a dei  risultati che sono buoni  per loro stessi ma certamente non sono buoni per noi. Questo è un punto molto importante da comprare osservati vi con attenzione e vedete qual è la vostra inclinazione una volta che avete compreso quale parte del vostro carattere e preponderante state
molto attenti quando fate le pratiche specialmente iniziatica che quella parte sia sempre equilibrata con altre parti che in bovi non sono così sviluppate. Se in voi è sviluppato l’amore fate in maniera che esso sia equilibrato dalla saggezza e si è liberato dal potere sia dall’aspetto  saggezza e dall’aspetto potere. Sei in voi e aspetto potere ad essere più sviluppato fatta in maniera che sia equilibrato dall’aspetto amore e dall’aspetto saggezza. Se voi opererete in questa maniera potrete veramente raggiungere dei livelli altissimi poiché in voi e 30 in dense principali saranno equilibrate e creeranno quell’armonia dell’anima che è la base per poter giungere a vedere la verità. Non è molto difficile il problema è solo venire a patti con se stessi e quindi capire che quello che si vede e accettare quello che si vede siamo noi stessi.
 Non sono discorsi psicologici oppure di psicologia spicciola questi bensì sono dei discorsi che devono portare la persona ad entrare nel santuario interiore senza esasperare un proprio aspetto, come per esempio ho detto prima lego ho il potere che possono portare all’autodistruzione. Bisogna comprendere che quando si dà più energia alla parte interiore dell’ego esso non farà altro che mangiare crescere e quindi in questa maniera è normale che se non si è partiti da una purificazione di base lego stesso si riempia come ho detto prima una vescica con del pus e alla fine ne  possa esplodere. Possiamo notare tutto ciò in uomini politici per esempio in attori attrici in persone dello spettacolo che non fanno altro che auto incensarsi invece di essere utili a qualcosa a qualcuno  altro. Tenete presente anche un’altra cosa quando vedete i vostri amici o i professori o altre persone che per voi sono importanti ma che hanno un aspetto della loro personalità maggiormente sviluppato, ricordate che voi prenderete per natura a fare la stessa medesima cosa. Limitazione fa parte dell’essere umano e quindi l’essere umano è un pochino come indossare una divisa, con una divisa addosso si è capaci di ogni efferatezza con la scusa che lo fanno gli altri e che si è sempre comandato. Questo me lo fece notare Una persona molto saggia e quindi io ci pensare molto spesso andando a vedere nella storia tutte queste varie possibilità e Dera una persona molto saggia e quindi io ci pensare molto spesso andando a vedere nella storia tutte queste varie possibilità.
 Quindi tutto ciò può essere trasportato alle persone e comprendere che il fatto del proprio entourage giunge direttamente a influenzar vi per non farmi salire verso ciò che la conoscenza.
 Io porto un avviso in un periodo gravissimo della storia in cui i soci al network e tutto ciò che è legato direttamente al mondo di Internet sta creando. State attenti perché lego sui social network diventa enorme e il desiderio di mostrarsi che di solito è stato sempre depresso nei secoli precedenti in quanto non c’erano queste possibilità facendo emergere solo chi veramente valeva, oggi è venuto meno e quindi ciò che e possibile vedere su queste pagine e la distruzione dell’uomo stesso in quanto si tende alla civiltà del formicaio .
 La scienza Ammonia  mi rendo conto che non è per tutti nella sua formulazione geroglifica più alta ma certamente è per tutti nei suoi primi gradini e almeno nella parte mediana Yes poiché va di svelare tutte queste cose che ti ho appena detto per poter agire direttamente su quel lego che eventualmente potrebbe esplodere trascinandOci in Basso.
 La  scienza di cui ti parlo è la base dell’essere umano e non è nulla di misterioso se veramente sia il desiderio e la voglia di poterla conoscere se siete capaci di guardare nel vostro cuore con purezza e sincerità, siete capaci di analizzare la vostra mente  con apertura di accettazione, se siete capaci  di vedervi per quello che veramente siete non per quello che la società o i controllori o vostra madre vostro padre un marito o moglie ho figli vogliono che voi siate allora siete adatti a questa scienza lentissima che è la scienza della pulizia perfetta e dell’assenza di ogni cosa .

mercoledì 18 luglio 2018

LA PRATICA DELL'AMORE ALCHEMICO E MAGICO.L'AMORE TRASMUTANTE E L'AMORE ILLUSORIO.

"LA PRATICA DELL'AMORE ALCHEMICO E MAGICO SI DIPANA NELLE ANIME ED APPARE SOLO QUANDO LE ANIME SONO PURE."






 La pratica dell'amore alchemico e magico si dipana nelle anime ed appare solo quando le anime sono pure.
Il danno che é stato fatto oggi è dato da certi movimenti di magia sessuale o dai suoi esponenti che hanno posto l'accento solo sull'aspetto fisico dell'incontro con l'altra parte della creazione, sia maschio che femmina.
Questo ha portato la distorsione delle idee e la stupidaggine di credere che solo usando bene il sesso nelle pratiche di ascesi ermetica, potesse bastare.
Ma così non é.

Nella pratica d'amore il vero sesso deve essere un altra cosa, non certo quello che nella decadenza occidentale ormai si pensa.
Le anime devono essere accese e fintanto che si prova il desiderio di unirsi solo carnalmente ancora non si pronti.
Serve la fame dell'anima che oggi non si conosce e che crea dentro il vuoto giusto per poter fare avvenire certe reazioni.

Il mondo delle anime é molto diverso dal mondo della carne. Vi sono certamente dei riscontri e delle corrispondenze ma non si deve immaginare che facendo semplice sesso si possa andare avanti con la pratica alchemica sessuale di coppia.
Mi sono sentito spinto a scrivere questo oggi da una lettera giuntami dalla Francia da uno studioso e dalla sua confusione nella ricerca, raggirato proprio da queste concezioni che sono errate.
La magia sessuale se fatta senza l'amore diventa magia orizzontale e non verticale.
Se si protende verso la magia verticale ossia che porta fuori dalla cupola ecco che è necessaria un altra procedura che vede l'anima lavorata in una modalità sconosciuta a coloro che di alchimia e magia Trasmutatoria non sanno nulla.

Come si può pensare che solo usando i genitali e il piacere solo cellulare si possa assurgere alle vette più alte mi rimane sempre sconosciuto, ma comprendo che leggendo autori quali il Kremmerz o il Crowley o altri di ordini di magia sessuali si possa essere indotti in errore.
La magia sessuale o alchimia dei sesso o d'amore o interna ha bisogno di cuocere con diversi fuochi la materia e non certamente solo con uno di essi.
I regimi di fuochi sono differenti in quanto a secondo delle temperature si distaccano dall'anima certe cose corrispondenti alla temperatura usata.

Non tutti nella propria vita possono sentire o sopportare una pressione di calore molto forte, di solito si hanno delle temperature normali e che mantengono qui nella vita e nelle cose che fanno tutti.
L'alchimia deve osservare la natura ma superarla ed andare oltre la normalità
Se si mantiene una temperatura normale nulla potrà accadere.
Sono le fini dei rapporti di matrimonio normali che alla fine si spengono per mancanza di ossigeno che possa essere usato come forza comburente e combustibile che deve alimentare la forza  plasmatica.

Nell'atanor umano serve certamente attenzione e capacità di lavoro preciso che possa essere in sintonia con la natura e quindi con le forze che agiscono nell'universo chiuso dove siamo.
Nell'universo esiste un calore di fondo, nel sistema solare un calore di fondo e cosi sulla terra e nell'essere umano.
Questo calore di fondo, noi lo conosciamo come calore basale e quindi é la prova della vita.
Infatti quando tocchiamo la pelle di un cadavere riscontriamo il gelo.
Ricordo ancora oggi dopo molti anni il bacio dato sulla fronte di mia madre morta da un giorno.
Era puro ghiaccio. Mi è rimasto stampato nella memoria perché mi sorprese anche se non doveva.
Nella mia mente e nel mio cuore mia madre era sempre calda. E sentirla un ghiaccio mi rivelò in maniera molto cruda che lei non era ormai più li.
La più grande degli uomini avviene alla morte dei genitori, quando sono soli e devono agire con giudizio.

Ma tornando a noi, potei constatare proprio l 'assenza del calore basale e quindi della vita come almeno noi siamo abituati a conoscerla.
Il calore che deve essere sperimentato deve essere quello giusto a cuocere l'interiore dell'uomo in un abisso di fuoco, un incendio d'amore come mai si abbia sperimentato nella vita propria.
Solo allora e forse nemmeno allora, sarà possibile concedere alla carne di toccarsi..,

Come siamo lontani da ciò che é l'amore allusivo di oggi.
L'amore come qui è descritto e che quindi permette la magia tramutante e alchemica, è distante anni luca da ciò che ogi si pensa come amore.
Oggi ci si infatua e si chiama amore quel sentimento passeggero che appena la sessualità e la passione è soddisfatta comincerà a sfiorire.
IO quando osservo cose simili taccio nobilmente e mi ritiro poiché parlare a coloro che pensano di amare mentre sono intossicati di passione é solo follia.Non  sarebbe possibile essere ascoltati.
Si deve attendere che la natura faccia il suo corso, come negli animali in calore o fregola, e dopo la mente fuori dall'ipnosi ricomincerà a funzionare.
E ci si chiede perché la Scienza Ammonia è per pochi....
E si chiede la ScienzaAmmonia mentre con le scuse di fare pratica di alchimia sessuale cc. si fa ben altro.

Tacere da parte di chi sa, come detto é l'unica via, attendendo che  dopo che il desiderio predatorio della carne  si possa riaccendere la luce dell'intelligere.
Ed osservo il correre dietro diversi partner con la scusa che non erano giusti mentre non si riesce a vedere che la cosa reale era solo e soltanto una. NON C'ERA L'AMORE COME QUI DESCRITTO MA SOLO CRAPULA ED EMANAZIONE DI BASSA FORZA LUNARE CHE TUTTO INCATENA.
Il problema nasce in coloro che seguono una via iniziatica, poiché questo tipo di "amore" che amore non é, emana filamenti di energia sottile molto bassa e che si coagula nelle pratiche dando l'impressione dei risultati mentre si tratta solo di SIMILI NATURE.

IO ho parlato chi deve capire capisca.Ma ne dubito poiché l'incantagione sessuale é troppo potente.Lo visto sempre nel mio cane...

RMVS
MRA
RosaR
LeT
















martedì 17 luglio 2018

MORTE E VITA.

AVVISO IMPORTANTE:

Inauguro la nascita della rivista-libro cartacea SCIENZA AMMONIA. Per chi fosse interessato ecco il link per il pre-ordine. 
http://www.mrariccardovillanova.it/ita/2018/07/09/1795/


per chi fosse interessato ecco il mio canale YouTube:



VI PREGO DI CONDIVIDERE SEMPRE AFFINCHE' PIU' PERSONE INTRAPRENDANO IL CAMMINO DI RISVEGLIO SENZA CREDENZE!

NON VI CHIEDO ALTRO!
UN ALTRO LINK CHE PENSO POSSA INTERESSARVI:
MRA

Qui parlero' in una maniera un pò differente della morte e della vita.
Secondo i dettami Ammonii.
Buona lettura
MRA

Quando si muore si cambia ogni cosa dell'essere.
Quando si muore si sperimenta l'altra faccia della medaglia.
Quando si muore si sperimenta il sottile.
La morte appare come uno spauracchio e fa paura, ma è solo l'altra possibilità delle cose che esistono.
In uno spazio senza dimensioni si sperimenta vita e morte ma vita e morte non sono assoluti e totalizzanti.
Ognuno vede la vita come il posto dove si dovrebbe essere mentre la vita è solo la coagulazione di una energia sottile, ossia dell'energia della morte.
E nella morte non esiste l'intelligenza che pensiamo sia connaturata alla vita ed agli esseri che vi appaiono.
Uno dei motivi del fatto che quando si sogna le cose sono senza senso indica che lo siano solo per i viventi, mentre lo posseggono per coloro che sono i residenti dell'altra parte.I morti.
Nell'altra parte non c'è un cervello e quindi non ci sono gli schemi che il cervello possiede veicolando la mente.
Questo spiazza l'uomo che crede nella sua ignoranza che tutti devono pensare come egli pensa.

Ricordate la pace del viso di una persona morta?
Ricordate l'espressione del viso di una persona viva ?
La morte è sacra perché scioglie ciò che si è coagulato.
La vita e problematica, perché coagula un complesso di emozioni, desideri, pensieri e tendenze, che venendo ad essere legate insieme porteranno molti guai.
La morte é silenzio.
La vita é rumore.
La morte sono delle dita che sciolgono un nodo.
La vita é il nodo che si ricompone.


Quando sognate e non siete persi nelle vostre illusioni, voi incontrate intelligenze diverse che non avendo il sistema cerebro spinale non pensano come voi e non hanno le vostre funzioni ma altre.
Quello è uno sperimentare l'altra parte.
La presunta non comprensibilità dei sogni come del mondo dell'al di là proviene da questo.
Infatti coloro che addestrati a penetrare in questo mondo o spazio, da vivi, sono anche addestrati a capirne i significati simbolici e differenti dai meccanismi cerebrali umani.
L'altra parte o parte sottile del creato ha altre regole ed altri modi di esplicazione che non devono essere pensati come se fossero identici al mondo coagulato della vita.
Ma è un errore anche chiamare vita questa parte e morte l'altra parte.
Si dovrebbe dire vita per entrambi ma differenziandoli nei modi di esplicazione.

La morte é il fondamento della vita e delle espressioni che vengono all'esistenza.
La morte é tutto ciò che sfugge e si scioglie, che si trasforma e che si disperde.
L'uomo immagina solo la vita come la conosce nell'immediato. Non immagina la vita come è dall'altra parte perché non essendoci un cervello non conserva memoria nella maniera consueta, ma in maniera differente.
Ecco perché non puo' ricordare il post-mortem, perché tende a ricordarlo con la mente, mentre lo può ricordare solo con qualcosa di diverso ossia l'intuizione.
La mente é legata nel suo apparire ad un cervello che la contenga e sostenga, non esiste mente nella morte perché il cervello non funziona e si disfa.
Può esistere solo una rimanenza automatica delle azioni fatte quando il cervello funzionava.
NULL'ALTRO ESISTE!
Quindi i fantasmi sono illusioni della mente legata al cervello, che vede ciò che é solo dentro di essa.
Anche i fantasmi visti da molti, dove agisce la simpatia.
Il ricordo nel cervello è conservato nella base dei neuroni che ricordano mentre nel sottile è conservato nei simboli.
Se si riuscisse a comprendere ciò ci si renderebbe conto che è facile ricordare le cose che accadono dall'altra parte e che con il senno di quando siamo vivi appaiono come assurde.
Quindi il simbolo é linguaggio della morte non della vita.
Mentre l'azione é linguaggio della vita non della morte.
E' come nei sogni, sogniamo cose che per la mente che possediamo ora sono irrazionali, mentre sono solo manifestazioni della coscienza in altre modalità.

Se qualcuno di voi leggesse con attenzione il Libro Tibetano dei Morti o quello degli Egizi, che libro dei morti non sono, ma delle vere uranografie della coscienza, con rispettivi indicatori di cosa si trova nella parte sottile, si accorgerebbe che le immagini sono simboliche e sono agglomerati di significato da dipanare non con la mente del fornaio, o dell'informatico o dello scienziato...ma con l'intuizione che tutti hanno ma che sono pigri ad usare.
Quando si lascia la forma coagulata per prendere coscienza della forma sottile ecco che si dovrebbe trovare un altro linguaggio.
E RIPETO IL TERMINE FORMA, PER FARVI COMPRENDERE CHE E' SMEPRE FORMA MA NON LA VERITA'.
Il linguaggio dell'anima  è sconosciuto alle persone di oggi, e credono  che sia stato  Jung  a  riscoprirlo anzi addirittura a volte pensano che lo abbia  scoperto da solo....
Mentre Jung non ha scoperto un bel nulla ma solo copiato qualche cosina qui e li per mantenere le sue teorie sempre basate sulle malattie mentali e mai sulla SANITA' MENTALE...O SULL'ASSENZA DELLA MENTE.

La morte è l'altra faccia della vita ma vita e morte si rincorrono come sonno e veglia. Essi sono i gemelli nascosti essi sono i due, le due vie che si  devono scegliere e nei Tarocchi possiamo vederle anche nella carta gli Innamorati o la Scelta.
Cosa sceglierai? Il coagulato o il sottile?
Perchè non si potranno mai scegliere entrambi contemporaneamente poiché l'apparizione di uno esclude il secondo.
Solo superando le dicotomie e svegliandosi è possibile averle entrambe, ma averle entrambe porta l'uomo a vedere  la vera realtà e quindi da essa lui fugge sempre spaventato perchè dovrebbe cessare di dare credito a ciò che crede.
SI...A CIO' CHE CREDE ANCHE SE NON E' VERO!

La morte fa paura a tutti ma dovrebbe fare paura anche la vita.
La vita è apparenza di movimento mentre la morte è apparenza di assenza di movimento.
La sede della morte è nelle viscere mentre la sede della vita è nel cuore.
Oggi c'è la civiltà delle viscere, il cibo, mentre la civiltà del cuore è stata dimenticata.
E per cibo e viscere dico ogni cosa che può essere consumata non solo il cibo fisico.
Molti usano la magia per mangiare. Sia che si tratti di soldi sia che si tratti di una situazione familiare, sia che si tratti di proprietà sia che si tratti di amore, sia che si tratti di sesso, sia che si tratti di altro.
Ma come ho detto il cibo ha per sede le viscere.
Non il cuore.
I massimi problemi vengono proprio quando si decide di mangiare a discapito del fatto che si sappia che alla fine quel cibo fara' veramente male, ma molto male.
Ma  si sà l'uomo è fatto  cosi corre sempre incontro al fuoco per potersi bruciare e quindi morire, ossia sottilizzare la coagulazione che ha prodotto con l'azione.
AUGURI!

RMVS
MRA
RosaR
LeT


















sabato 14 luglio 2018

MAGIA TRASMUTATORIA

AVVISO IMPORTANTE:

Inauguro la nascita della rivista-libro cartacea SCIENZA AMMONIA. Per chi fosse interessato ecco il link per il pre-ordine. 
http://www.mrariccardovillanova.it/ita/2018/07/09/1795/


per chi fosse interessato ecco il mio canale YouTube:



VI PREGO DI CONDIVIDERE SEMPRE AFFINCHE' PIU' PERSONE INTRAPRENDANO IL CAMMINO DI RISVEGLIO SENZA CREDENZE!

NON VI CHIEDO ALTRO!
UN ALTRO LINK CHE PENSO POSSA INTERESSARVI:
MRA
MAGIA TRASMUTATORIA


Magia Trasmutatoria, di cosa stiamo parlando? Stiamo parlando di una tecnica principe della Magia Occidentale, quella che è conosciuta come l'Arte Alta, Arte Regale, quella che veniva data agli ultimi gradi. Ancora oggi viene data agli ultimi gradi per esempio della massoneria. 
La Magia Trasmutatoria è quell'Arte che mediante la capacità di segni, cifre ed altro ci mette in contatto con delle energie particolari che risiedono all'interno dell'Anima umana e all'interno dell'Universo, e dal contatto con Essi ci portano sempre più in alto. E quindi creare i vari corpi. E' un Arte particolare che deve essere data da un Maestro che la conosce, e nella Scienza Ammonia questa possibilità viene data a chi veramente se la merita. Come meritarselo? Semplicemente dimostrando grande Amore per l'Arte stessa iniziatica e dimostrando passione per Essa, fedeltà, dimostrando che la vita che si è scelta di pratica sia Reale e che non sia solamente temporale. Quindi questa capacità  di pratica vera della Magia fatta con amore. La Magia Trasmutatoria parte dal basso per salire verso l'alto e modifica prima di tutto le cellule del corpo, e quelli che stanno facendo la deprogrammazzione stanno facendo il primo gradino della Magia Trasmutatoria. E si comincia a cambiare, e a muoversi verso l'alto, le callule e la mente cambiano. Quindi queste varie possibilità di salita (dal 15 al 20 di Novembre vi è un ritiro di Deprogrammazione dove si avrà accesso agli insegnamenti per avviare questo processo di Trasmutazione e Liberazione. Potete iscrivervi o richiedere altre informazioni contattando Angelica Saracino su facebook o per email grandeoperaalchemica@gmail.com), il primo livello va a toccare le cellule, il corpo denso, va a toccare la vita, il moto magnetico delle cellule,  il secondo livello è più psichico e va a modificare questa parte.
Nei vari tempi tutto questo è stato creato e mostrato come varie vie che sono disponibili e molto spesso tante persone hanno solo dato o la via del corpo (fachirica), o la via psichica che si può vedere nell'arte, nella psicologia, psicanalisi, o per la mente (filosofie) oppure nella parte più alta nel quarto corpo che è la parte elevata dei corpi. Io andrò a spiegare piano piano questi piani. 
Sono sempre stato abbastanza restio a parlare di queste cose, perchè preferisco parlare di Alchimia che è più afferrabile che di Magia Trasmutatoria, che già il termine stesso Magia può dare adito a giudizi.
La deprogrammazione è la prima delle pratiche collegate, ma anche con la pratica che insegno al Ritiro del Nume (ci sarà un seminario online dal 20,21,22 luglio al quale sono ancora aperte le iscrizioni, rivolgetevi sempre ad Angelica Saracino su facebook o per email grandeoperaalchemica@gmail.com) dove do varie tecniche fisiche, psichiche mentali e sopramentali per entrare in contatto con la nostra parte superiore che chiamiamo Nume.
La Magia Trasmutatoria già nel termine ci fa capire che porta ad una trasmutazioe. Trasmutare gli esseri è possibile con diverse tecniche, e va a trasmutare l'allievo su diversi piani. Bisogna stare attenti quando viene data questo tipo di Magia, perchè è possibile staccare anche i corpi senza che essi siano formati, cioè è possibile andare mediante certe cifre e certi procedimenti a staccare il corpo lunare, il corpo mercuriale, il corpo solare senza che essi siano stati fatti avanzare a livello di coscieza, a livello di poteza, a livello di energia e quindi qui si va a staccare un corpo "negativo", e andando a staccare questo corpo negtivo abbiamo la Magia Trasmutatoria negativa che è molto usata da coloro che seguono una certa via che spesso è chiamata stregonica erroneamente perchè è semplicemente una via che è volta al lato negativo e oscuro delle cose. E' chiaro che se la Magia è volta a fare del male è negativa ma se è volta ad usare queste energie per la crescita è qualcosa di positivo. Qui entriamo nella via di sinistra che usa la Potenza invece che della Conoscenza. 
Quindi la Magia Trasmutatoria utilizza dei Segni che sono trasmessi da Maestro a discepolo, che vanno a giungere a dissociare le particelle dei vari corpi per poi rimetterle insieme. 
Cifre e segni aggracanti e disgrecanti bisogna stare attenti perchè hanno una grande potenza. Devi comprendere che un segno di questo, che è anche collegato alla Geometria Sacra (che è un corso che inizierà come avremo il numero idoneo di iscritti, fare riferimento sempre ad Angelica Saracino per le varie informazioni) va direttamente a poter uccidere una persona istantaneamente, perchè va a disgrecare la sua matrice astrale ed eterica. La Magia Trasmutatoria si basa su segni ma anche su entità, che sono state create anticamente da coloro che hanno creato il sistema e che ora vivono e gravitano intorno a questo nucleo che è stato fatto appunto di Magia, ecco che queste entità e segni danno la possibilità di ascesa anche quasi malgrado noi stessi. Vanno a correggere la persona. Potete avere un idea nel mio libro “L'Entrata nel Mistero dell'Ombra”, quando io parlo specialmente verso la fine nella correzzione dei vizi e delle virtù, io lì sto parlando di Magia Trasmutatoria, quel libro ne parla molto a livello iniziale. Questo tipo di Magia è capace con un simbolo di cambiare la mete di qualcuno, infatti era dato come detto solo ai livelli molto alti, per esempio della Massoneria e qualsiasi altro ordine, era dato come dono al 97° o al 98°.
Magia poi che significa? E' quello stato particolare dell'Anima umana da “Magheia” ma anche da “Mag” che è particolarmente sensibile e che quindi quando c'è questo stato di particolare sensibilità è possibile agire con questi simboli. I simboli e le cifre in se per sé, se sono usate quando non c'è questa sensibilità è una cosa morta che non ha vita, è una cosa che non avrà effetto, per questo è spento. Mentre se viene usato con la tecnica giusta, se viene insegnato come fare, acquista vita perchè si accende di Fuoco proprio e quindi nell'astrale e nel mercuriale comincia a vivere di vita propria e attira a se stesso un corpus di intelligenze che come dicevo sono state create anticamente per poter servire coloro che sono i praticanti. Per questo veniva dato alle alte sfere, perchè avevano già praticato la Magia Rituale, avevano già capacità di contatto con le entità superiori, avevano già cominciato a praticare un po' di Alchimia quella giusta che serviva, e avevano già una certa purificazione dell'Anima, allora venivano date queste Cifre come dono. Infatti la forza che vi è intorno a queste Cifre viene chiamata Spiritus, Spirito, Corpus o Genio e queste potenze geniali hanno più forza quanto più stanno nel Silenzio.
Non è questione di credenze, perchè nella Magia che ho insegnato non ho mai chiesto di credere a nulla, ma di sperimentare e poi una volta che si è sperimentato vedere da sè queste cose. Perchè se io chiedessi di credere farei il contrario di quello che dico da 5 anni, cioè QUELLO DI NON CREDERE! Io porto una Scienza, anche se non mi piace molto il termine, ma dato che oggi tutti credono che la scienza sia una cosa reale ma è la cosa più barbara che ci è stata data. Ma con il termine Scienza Ammonia intendo che non c'è bisogno di credenza ma di intelligenza, di ragione e razionalità. E se si mettono in pratica certe tecniche tutto Accade.
Quindi andiamo a studiare una Via che non è molto impegnativa ma semplicemente deve essere compresa. L'idea di fare Magia che richiede il credere è già un discendere dalla Scienza, invece io uso il metodo e vedo quello che succede un po' come succede nella chimica, prima sperimento e poi credo. Invece al giorno d'oggi si crede perchè ce lo ha detto qualcuno, e qui vediamo la programmazzione della scienza che crediamo agli scienziati solo perchè sono "scienziati". Come con le loro ricerche noi ci crediamo in una maniera assurda e assoluta. Nella Magia Trasmutatoria invece si deve seguire un medoto, delle procedure e poi si ha un risultato, perchè non può essere diversamente. Perchè se un metodo è seguito nel modo giusto ACCADE SEMPRE. La Magia non deve essere come tutti pensano qualcosa di non fattibile, non è vero, è insegnabile a tutti e lo sto dimostrando con chi viene a Scuola di Magia che si sentono colpiti e sorpresi dai risultati.
Questa Arte Sacra ha la capacità di far elevare completamente gli esseri umani in una maniera che non si conosce.
LA MAGIA E' LA SCIENZA DELLA VOLONTA' E HA LA POTESTA' DI ESSERE INSEGNATA A COLORO CHE HANNO BUONA VOLONTA'.

RMVS
MRA
RosaR
LeT

venerdì 13 luglio 2018

L'ASTRALE E LE SUE ILLUSIONI CHE VI TENGONO PRIGIONIERI DEL MONDO DI SOGNO.

AVVISO IMPORTANTE:

Inauguro la nascita della rivista-libro cartacea SCIENZA AMMONIA. Per chi fosse interessato ecco il link per il pre-ordine. 
http://www.mrariccardovillanova.it/ita/2018/07/09/1795/


per chi fosse interessato ecco il mio canale YouTube:


VI PREGO DI CONDIVIDERE SEMPRE AFFINCHE' PIU' PERSONE INTRAPRENDANO IL CAMMINO DI RISVEGLIO SENZA CREDENZE!
NON VI CHIEDO ALTRO!
UN ALTRO LINK CHE PENSO POSSA INTERESSARVI:
MRA



L'astrale è una zona fluida dove tutto ha la sua base e dove tutto si discioglie. L'astrale è quel profondo baratro senza luce da dove tutto sale e tutto discende.
L'astrale ha le radici di ogni cosa che voi siete. Esso è la radice di ogni vostra azione e sentimento e pensiero e concezione.
In esso si nasconde l'uomo antico che si esplica secondo le tendenze radicate.
L'strale è reale e non lo è. L'astrale appare e scompare. L'astrale è fonte di assoluta verità e miraggio di perfetta illusione.
Viaggiando nell'astrale dobbiamo credere a tutto ed al contrario di tutto, in modo che posiamo sempre trovare la nostra via e non perderci in esso.

L'astrale si palesa nel mondo del sogno e nel mondo dell'immaginazione quando appare  prepotentemente.
L'astrale raccoglie le idee e le muta in forme rendendole atte alla creazione della materia o di quella che viene chiamata materia per definirla dalla mente.
In questa zona fluida possiamo trovare noi stessi o perdere noi stessi.
Si impara a riconoscerla per passare oltre in una zona più luminosa e stabile, che è sempre un mondo astrale ma sempre più chiaro e meno illusivo.
Ogni essere rimane invischiato nell'astrale in quanto esso è il mondo del desiderio, e quindi essendo ogni essere spinto solamente dai desideri non riesce a trovare l'uscita dal labirinto avendo bisogno del filo di Arianna per procedere.
Arianna in greco significa Molto Pura o Purissima, e quindi ci indica cosa si deve trovare in se per uscire dal labirinto dev'astrale: LA PUREZZA MASSIMA NELLE INTENZIONI.
Questo è necessario in quanto l'astrale essendo il mondo delle illusioni senza purezza non lascia sfuggire al suo stato illusivo.
La purezza essendo l'equilibrio assoluto e la neutralità che da un azione di desiderio ne posso muovere un altro.

Nei tarocchi la forza assoluta dell'astrale è simbolizzata al massimo grado nella carta del Diavolo, che indica la doppia valenza di questa forza potente della magia di Dio.
Questa carta porta a conoscere le due correnti dell'astrale quindi la forza positiva e negativa, che dal loro polarizzarsi, moltiplicarsi ed incrociarsi crea tutto quello che si vede e si sogna e si desidera.
In questo mondo ogni cosa è miraggio ed ogni cosa muta incessantemente come la forza del diavolo stesso simboleggia nella sua scena classica di un capro con due piccoli capri maschio e femmina legati ai suoi piedi.
Fu scelto il capro per la forza sessuale che fu riscontrata in questo stupendo animale che mostra il perenne desiderio dell'universo a manifestarsi.

Nulla di malvagio se non il desiderio desiderante della natura stessa.
L'astrale può essere sperimentato solo da un io che è stato solidificato in se stesso, diversamente come un granellino di sale ci si discioglierebbe nel gran mare che lo compone.
Non è possibile che l'astrale appaia se non si ha una personalità, in quanto esso costituisce il tutto del mondo di mezzo tra la materia e lo spirituale.
Esso quindi appare solo quando si discende nella materia per poter essere il serbatoio del destino che deve condurre la vita dell'incarnato (sic!).

I mondi astrali sono infiniti come può essere infinito il pensiero divino che può costituirli.
I mondi astrali sono infiniti come i vari destini che l'uomo può vivere nel suo sogno di essere nato.
I mondi astrali appaiono e scompaiono e sono reali fino al momento della loro sparizione.
Essi sembrano molto reali e sicuramente ci si perde dentro per la loro propensione a creare l'effetto realtà tale e quale che la vediamo nel sogno.
Nel sogno noi siamo sicuri che ciò che sperimentiamo sia reale mentre al risveglio, o meglio, all'entrata in un altro sogno, ci rendiamo conto che non era reale il primo e crediamo sia reale il secondo...ma la cosa va avanti così all'infinito, tra risvegli e addormentamenti, risvegli ed addormentamenti.

L'uomo diventa capace di dominare l'astrale solo quando ha la piena protesta sulla mente sua, e sulla capacità della mente di agire sul mondo astrale stesso.Senza questa signoria non è possibile uscire dal sogno e risveglio continuo che l'astrale genera per sua natura.
Per uscire dall'astrale serve un MAESTRO, non è possibile uscirne poiché essendo terra allusiva, quando si sogna di stare percorrendo la via giusta, in realtà la si sta solo sognando.
Con buona pace di color che pensano che tutta la conoscenza di cui hanno bisogno è dentro di loro( ossia nei loro sogni...) o in internet...

Per venirne fuori si deve avere una guida che ne sia uscita fuori e che quindi indichi come fare.
Diversamente si peregrina in esso per "vite" e "vite".
La cosa divertente dell'astrale è che crea ciò che è il desiderio della mente di chi lo sperimenta, cosi riesce a creare i mondi di ogni cosa.
Riesce a creare l'illusione e la visione di essere illuminati, o di essere liberi, o di essere legati, o di essere sulla via giusta o di non avere bisogno di nessuno ecc. ecc.
L'astrale ha per simbolo il diavolo ripeto e si deve accomunare ad esso ogni cosa che il diavolo rappresenta nella iconografia...ma pensando che nella saggezza tradizionale, l'antico serpente era accomunato con il Cristo, l'unto, mostrando che erano due facce di una stessa medaglia.

Eccolo l'astrale che si contorce come serpe e si distende su un letto come corpo nudo di fanciulla o si erge come corpo muscoloso e forte di maschio.
Eccolo con le sue leggi allusive che durano solo lo spazio di una civiltà...ossia un battito di ciglia di fronte alla visione del VERO!

Oh voi che peregrinate nei mari e nei deserti dell'astrale ricordatevi che state SOGNANDO.
Una voce ora vi è giunta nel vostro sognare e desiderare.
Ascoltatela nello stormire delle foglie che si agitano al vento e nel rumore di burrasca che si alza alla sera.
Ascoltate questa voce lontana, che apparendo nei vostri sogni, spera di non essere scambiata anche essa per sogno e illusione.
E' questo il potere dell'astrale ingannatore e liberatore.
Solo quando si riconosce la voce che vi parla, allora essa agirà come filo di Arianna, e vi trarrà fuori dall'illusione autocreata che diede origine al vostro sognare tormentoso.

Ricordate, dominare un essere che dorme e sogna è semplicissimo, mentre dominarne uno che è sveglio è praticamente IMPOSSIBILE!

RMVS
MRA
RosaR
LeT