martedì 2 dicembre 2014

PAROLE SACRE LA FORMULA IAO COSA DICONO GLI ALTRI E COSA DICIAMO NOI "IAO" L'ALCHIMIA SESSUALE


PAROLE SACRE 

LA FORMULA IAO 
COSA DICONO GLI ALTRI
E
COSA DICIAMO NOI
"IAO" L'ALCHIMIA SESSUALE


VEDIAMO COSA DI DICE IN GENERALE E DAGLI ALTRI

Non si hanno informazioni certe sulle origini di IAO salvo per il fatto che sicuramente sono molto antiche. Alcuni studiosi quali Fürst, vogliono farlo risalire alle antiche civiltà dei fenici, dei semiti ed altre civiltà che sembra venerassero un dio totem (idolo) di nome IAO, considerato il Dio Supremo. Tale divinità divenne il Dio di Mosè, Jehovah indicato con il noto tetragramma ebraico YHVH (יהרה). Il misterioso dio di Mosè lo ritroviamo negli antichi testi magici egizi riproposto con il nome di Yohel, Yaho e Yao: 

«[...] Ah, io sono Murai, Muribi, Babel, Baaoth, Bamui, il grande Agatodemone, Murathao, che assume la forma di anima (ba) che riposa su nel cielo dei cieli, Tatot Tatot, Buel Buel, Muihtahi Muihtahi, Lahi Lahi, Bolboel, Aa, Tat Tat, Buel Buel, Yohel Yohel, il primo servitore del grande dio, che dà una grandissima luce, il compagno della fiamma, sulla cui bocca è il fuoco inestinguibile, il grande dio che siede dentro la fiamma del lago del cielo, nella cui mano sono la grandezza e la potenza del dio! Manifestati a me, qui, oggi, esattamente come ti manifestasti a Mosè sulla Montagna, davanti al quale creasti la tenebra e la luce. 

[...] O Nut, madre dell'acqua, o Ipi, madre del fuoco, vieni da me Nut, madre dell'acqua, vieni Ipi, madre del fuoco, vieni a me Yaho! 

[...] Yao, Tabao, Sokhamamu, Akhakhanbau, Sanauani, Ethie, Komto, Kethos, Basaethori, Thmla, Akhkhu, rispondetemi su ogni cosa sulla quale vi interrogo qui oggi.» 

La sua comparsa definitiva nella forma di Iao come la conosciamo oggi è dovuta agli gnostici cristiani primitivi da cui si è trasmesso fino ai giorni nostri. Per gli gnostici cristiani Iao è Dio, che si sdoppia nel Grande Iao e nel Piccolo Iao. Nei testi gnostici, le tre vocali sono spesso ripetute più volte, mutando l'ordine delle vocali e con prolungamenti a volte chiaramente evocatorii. 

Il significato 

Due passi significativi sull'importanza ed il significato di IAO per i cristiani primitivi li troviamo nel testo del Pistis Sophia: 

«[...] Con i discepoli indossanti abiti di lino e rivolgendosi ai quattro angoli del mondo, Gesù gridò: iaw iaw iaw [iao iao iao]. Questa è la spiegazione: jota, perché è scaturito il tutto; alfa, perché ritornerà di nuovo; omega, perché avrà luogo il compimento di tutti i compimenti.» 

Il significato di a e w è immediato se si considera che sono rispettivamente la prima e l'ultima lettera dell'alfabeto greco. Quindi con la a si ha l'inizio di ogni cosa, e quindi il principio di continua manifestazione e ritorno; con la w abbiamo la fine di ogni cosa, il compimento. Il significato della i è meno intuitivo specie se si considera che l'attuale testo è la traduzione in italiano di una traduzione in inglese di una traduzione in copto del testo in greco! È probabile che nel testo originale greco fosse presente una coniugazione del verbo ihmi (íemi), ossia mandare, inviare, emettere, da cui la parola scaturire. Quindi iaw ingloba tutta la cosmogonia. 

«[...] Questi sono i nomi che darò dall'infinito: scrivili con un segno affinché d'ora in avanti i figli di Dio siano manifesti. 

Il nome dell'immortale è: aaa [aaa], www. [ooo]. Il nome della voce per la quale si mosse l'uomo perfetto è: iii [iii].» 

Quest'ultimo passo del Pistis Sophia ci dà una spiegazione esoterica delle tre sillabe sacre: 

«[...] IAO è il nome sacro. IAO è il mantra della nona sfera. IAO è il dharani della magia sessuale. La I ci ricorda ignis, fuoco. La A ci ricorda acqua, l'acqua. La O ci ricorda origo , il principio, lo spirito. I è ignis, INRI, lo zolfo. A è acqua, il mercurio della filosofia segreta. O è origo, il principio mediatore tra lo zolfo e il mercurio della filosofia segreta [7]. L'Uomo Perfetto si mette in movimento per mezzo della I, che è ignis, INRI, il fuoco. La A, acqua, il mercurio che si estrae dal minerale grezzo, anima metallica dello sperma sacro, l'acqua che non bagna, è la fonte dell'immortalità. La O, origo, il principio mediatore tra lo zolfo e il mercurio, unisce queste due sostanze prima di morire. Lo zolfo e il mercurio, uniti mediante il sale, originano il carbonchio rosso, la pietra filosofale.» 

Si tenga presente, inoltre, che il Cristo è l'Uomo Perfetto, il quale viene spesso simbolizzato con il pesce, che in greco si scrive IcquV (ichtùs), da cui un'altra spiegazione della jota. In caratteri latini, tale termine fu anticamente trascritto come ICTYS, ed interpretato come Iesous Christos Theou Yios Soter, che tradotto è: Gesù Cristo Figlio di Dio Salvatore. 

L'aspetto sessuale 


Le modalità generali sulla vocalizzazione dell'IAO di Solito sono le seguenti , anche se esistono altri modi sereti di USO, ma questo è uno dei piu comuni e lo cito per fare un esempio, tratto dalla vasta letteratura esistente sull'argomento delle vocalizzazioni e dei mantra. 

«[...] Si deve prolungare il suono delle tre poderose vocali, così: iiiiiii, aaaaaaa, ooooooo, allungando il suono di ogni vocale. Si esala l’aria dopo averla inalata ed aver riempito i polmoni. Si inala contando fino a venti. Si trattiene contando fino a venti, poi si esala l’aria vocalizzando la lettera I. Nella esalazione si conta fino a venti. Si fa lo stesso per la lettera A. Quindi si prosegue con la lettera O. Questo per sette volte. Dopo si continua con i potenti mantra arcaici Kaulakau, Saulasau, Zeesar .» 

In seguito specifica come ogni singola sillaba del mantra IAO sia in relazione con una parte dell'uomo da far vibrare e stimolare, affermando: 

«[...] Tornando ora al mantra IAO, che come abbiamo già detto è il nome Dio tra gli gnostici, aggiungeremo quanto segue: la vocale I fa vibrare la ghiandola pineale e l’embrione d’anima che ogni essere umano incarna. La vocale A porta ad un'alta vibrazione il veicolo fisico, e la formidabile O fa vibrare i testicoli trasmutando meravigliosamente il liquore seminale fino a convertirlo in energie cristiche che ascendono vittoriosamente fino al calice (il cervello).» 

Ora abbiamo un quadro abbastanza completo che ci consente di comprendere la stretta relazione tra il mantra IAO e la trasmutazione dell'energia creatrice. Abbiamo infatti visto come tale vocalizzazione sia particolarmente indicata nell'ambito della alchimia sessuale di coppia, ma per estensione possiamo considerarla valida in generale, anche al di fuori della coppia. 

La trasmutazione dell'energia sessuale al di fuori della coppia è altresì propedeutica e complementare a quanto poi si possa realizzare all'interno della coppia. Quindi è una pratica fortemente consigliabile sia per i single sia per chi è in coppia, anche qualora già attuasse un lavoro alchemico a due vasi. 

La pratica 


Vedremo ora come attuare un esercizio spirituale che attui una trasmutazione sessuale e congiuntamente stimoli un' esperienza mistica attraverso la vocalizzazione e contemplazione delle sacre sillabe IAO. 

Si prepari con cura il luogo dedicato alla pratica. Dovrà essere silenzioso, né troppo caldo né troppo freddo, e profumato con incensi o essenze. 

Ci si sieda in un luogo comodo mantenendo la schiena ben eretta, in una postura composta ed elegante ma che consenta di essere mantenuta per un tempo prolungato. 

Si compia un esercizio di rilassamento del corpo, percorrendo ad una ad una le varie parti del corpo a partire dagli arti inferiori fino alla testa, cercando di rilasciare ogni tensione. Si presti particolare attenzione alle spalle e alla schiena, le quali solitamente risultano più irrigidite. Immaginare di massaggiare le zone irrigidite può essere di aiuto. 

Giunti alla testa si faccia attenzione a rilassare i muscoli facciali ed in seguito si immagini di rilassare il cervello come se fosse un muscolo. In questo modo ci si inoltri in un esercizio di acquietamento della mente. 

Si osservino i pensieri e non li si trattenga, cercando il più possibile di calmare la mente. 

Ottenuto un soddisfacente livello di calma si cominci la vocalzzazione precedendola con tre respiri a pieni polmoni. Si inala l'aria molto lentamente. Durante la inalazione si immagini l'energia sessuale che dalle gonadi ascenda lungo la colonna vertebrale fino alla cima della testa, dove risiede la ghiandola pineale. Si trattenga il fiato per lo stesso periodo di tempo dell'inalazione cercando di mantenersi in uno stato di sospensione del pensiero. Quindi si esali lentamente l'aria, sempre per lo stesso intervallo di tempo, vocalizzando prolungatamente la vocale i ed immaginando l'energia creatrice trasmutata che dalla pineale discenda fino al centro della fronte e quindi fino al cuore. Si ripeta il ciclo per la vocale a e poi o. Si vocalizzi il mantra per sette volte. 

In seguito ci si riporti ad uno stadio di rilassamento e calma mentale. In questo stato di quiete si mediti sull'IAO attendendo serenamente di avere qualche intuizione o comprensione in forma dialettica, emotiva o immaginativa. 

Se lo si desidera, dopo un periodo di meditazione, si può ripetere il mantra sette volte e poi riprendere la meditazione. La coppia mantra-meditazione può essere compiuta quante volte si vuole, a piacere. 

Si termina la pratica riprendendo lentamente il controllo del proprio corpo.


ORA VEDIAMO COSA DICIAMO NOI...
Che accadrebbe se....

"Bastano pochi minuti perché si crei un legame tra due persone: un “pensiero stupendo” che rende tutto il resto superfluo e irrilevante. In gioco entrano l’età, l’aspetto fisico, il modo di vestire, il portamento, il comportamento sociale del potenziale partner."
Le regole dell'attrazione- www.you-ng.it


"E’ la complessa alchimia dell’attrazione sessuale: ciò che ti rende inappetente, insonne e carente in concentrazione. Un’agonia lenita solo da un nuovo incontro con l’altro.
Non a caso gli antichi greci consideravano l’attrazione sessuale come un’arma, un dardo, ( personificato nella figura di Cupido) capace di bucare la carne e prendere possesso di un’anima, provocando il caos, per umani e Dei. Non a caso l’attrazione per la persona sbagliata può rivelarsi pericolosa e destabilizzante."

QUESTO E' QUELLO CHE SI DICE IN GIRO, DUNQUE, E NON HO FATTO ALTRO CHE RICALCARE LA COMUNE CONOSCENZA SU QUESTO ARGOMENTO. MA...COME SEMPRE IO PROPONGO COSE CHE NON SI CONOSCONO E QUINDI FACCIO OPERA ORIGINALE PRENDENDO LE COSE NASCOSTE NEGLI ABISSI DEGLI ORDINI PIU' SEGRETI E METTENDOLI A DISPOSIZIONE PER COLORO CHE SANNO VEDERE, VISTA LA MIA MISSIONE. LASCIO PERDERE IL SIGNIFICATO DATO DAI ROSACRUCIANI MODERNI ( DA NON CONFONDERE CON I VERI ROSA+CROCE CHE MAI SI MOSTRANO SE NON UNO PER VOLTA...)
QUINDI PARLAIMO " VERAMENTE" DELL' IAO.
LA FORMULA ALCHEMICA NUDA E CRUDA AL DI LA DELLE SIMBOLIZZAZIONI CARE A TUTTI, PER NON FARE CAPIRE LA VERITA' A NESSUNO E TENERSELA PER SE' IN MODO CHE DIVENGA UN CENTRO DI POTERE.

SPIEGAZIONE
I= ZOLFO
A=MERCURIO
O=SALE
MA INOLTRE INDICA IL LAVORO, I TEMPI DEL LAVORO LA PRATICA COME DEVE ESSERE CONDOTTA.
I=IL PENE ERETTO
A=LA VAGINA APERTA
O=L'UNIONE DEL PENE E DELLA VAGINA CHE CREANO UN UNO CIRCOLANTE COME IL VASO CIRCOLATORIO IN ALCHIMIA.
ED E' QUELLO CHE SI VUOLE OTTENERE, UNA CIRCOLAZIONE PERFETTA DEL MERCURIO E DELLO ZOLFO NELLA BASE SALINA DEI CORPI PER FARE IN MANIERA CHE LA DINAMICITA' ED ELETTRICITA' E MAGNETISMO, POSSANO RIPORTARE LE COSCIENZE SDOPPIATE COME MASCHIO E FEMMINA NELLA UNIONE SUPERIORE DISSOLTA DAL DIRE IO.
COSA HO DETTO? HO DETTO CHE IL PENE E LA VAGINA UNITI QUANDO IL DESIDERIO E' VERAMENTE ALTO E NON COME QUELLO CHE SI SENTE NORMALMENTE, MA "SACRO", OSSIA FOLLE D'AMORE, PORTA A FARE ACCADERE DELLE COSE PARTICOLARI ALL'INTERNO DEL CORPO UMANO.
IL DESIDERIO FOLLE PER LA PERSONA AMATA, VERAMENTE INFIAMMATO CON LE TECNICHE ALCHEMICHE A DUE VASI, DA AL SANGUE UNA CAPACITA' MAGNETICA CHE INVESTENDO IL " CERVELLO" PORTA AD AVERE ESPERIENZE SUPER-NORMALI E SE CONTINUATO ESTASI E COSCIENZA ESPANZA, CON LA PERCEZIONE DI CHI SI E' VERAMENTE.

LA FORMULA INDICA INOLTRE L'INSORGENZA DELLA ATAVICITA' PROFONDA INSITA IN OGNI UOMO E DONNA. OSSIA LA LORO POSSIBILITA' DEMONICA CHE LI RICONGIUNGE ALLA RADICE DI ESSERI SENZA CORPO...MA ABITUATI AD AVERLO.
STO PARLANDO CHIARO...NON IMMAGINATE CHE STO PARLANDO IN CHIAVE, SE NON CAPITE E' SOLO EPR IL MOTIVO CHE NON SI RIESCE A SPIEGARE IN LINGUA QUELLO CHE DEVE ESSERE SPIEGATO NEL LETTO!
QUINDI LA PAROLA SACRA IAO INDICA IL LAVORO ALCHEMICO-SESSUALE CHE VIENE APPLICATO IN MANIERA FORTE E CON FUOCO ARDENTE. PER QUESTO MOTIVO HO APPOSTO I  CUORI CHE ARDONO.
NON E' POSIBILE ACCENDERE LE POSSIBILITA' MAGNETICHE DEL SANGUE CHE POSSANO INDURRE NEL CERVELLO STATI SUPERIORI, SE L'AMORE NON E' VERAMENTE PRESENTE.
RIPETO NON PARLO DELL'AMORE A CUI QUASI TUTTI SONO ABITUATI. NO! PARLO DI UN COINVOGIMENTO DEL QUALE OGGI E' QUASI SCONOSCIUTO PORTANDO IL TUTTO SU UNA BASE DI NARCOLESSIA, INFATTI OGNI RAPPORTO SIA SESSUALE CHE NON, E' SEMPRE DOMINATO DALLA EDUCAZIONE RICEVUTA CHE PORTA IL SENTIRE A SENTIRE MOLTO MENO!
QUINDI PRIMA DI UNA FORMULA COME "IAO" SERVE UNA RIEDUCAZIONE DEL SENTIRE, RIEDUCAZIONE CHE E' PRESENTE NELLA GENUINA SCUOLA ALCHEMICO-MAGICA ANTICA.

ESISTONO DELLE TECNICHE BEN PRECISE CHE PORTANO L'ESSERE A SENTIRE DIFFERENTEMENTE. DI SOLITO SI SNODANO IN 5-6 MESI, E PORTANO IL PRATICANTE MASCHIO E LA PRATICANTE FEMMINA A TORNARE COME SE SENTISSEREO IL LORO "PRIMO AMORE".
A RIVIVERE IL VERO INCANTO E NON QUELLO CHE SI PENSA CHE SIA L'INCANTO, MENTRE NON E' ALTRO CHE UNA CARICATURA SOFT, DELLA POTENZA DELL' EMOZIONE SESSUAL-EMOTIVA-SENTIMENTALE CHE TUTTI PROVANO, PORTANDO POI LA COPPIA A VIVERE LA CRISI.

QUINDI UNA VOLTA SBLOCCATI I MODI DI SENTIRE E DI NON SENTIRSI IN COLPA O SENTIRSI INADEGUATI, E AVEERE APERTO I " CANALI", ECCO CHE SI PASSA ALLA EDUCAZIONE DELLA SESSSUALITA' IN MANIERA ALCHEMICA. OSSIA CONTROLLANDONE IL FUOCO COME SI FA CON UN ATHANOR.
NEL VERO SENSO DELLA PAROLA SI HANNO DELLE ISTRUZIONI TECNICHE PRECISE CHE PORTANO I DUE PRATICANTI AD UN LIVELLO TALMENTE ALTO, CHE SI INTERROMPE LA PRATICA SOLO QUANDO NEL BUIO ASSOLUTO SI VEDE UNA LUCE CHE "ALONA" I DUE CORPI DEGLI AMANTI.
QUESTA LUCE ESISTE E VI POSSO GARANTIRE CHE APPARE!

QUELLO E' INDICE DI UNIONE DELLE DUE NATURE O DELLA FORMAZIONE DEL REBIS O DOPPIA NATURA CHE E' NECESSARIA PER LA PRATICA. IN ALCHIMIA QUESTO ACCADE QUANDO IN UN DISTILLATORE O ATHANOR, DIPENDE DALLA PRATICA, SI METTONO DUE ELEMENTI, UNENDOLI. UNO MASCHILE  EUNO FEMMINILE, IN MANIERA CHE LA DIFFERENZA DI POLARITA' POSSA CREARE "LUCE CREATIVA" E QUINDI MOVIMENTO.

DA QUI SI PORCEDE ALLA PARTE SUSSEGUENTE CHE IN UN CRESCENDE DI PASSIONE, AMORE, DA ESTASI AD ESTASI, AVVOLTA DA PROFUMI INEBRIANTI, SUONI, PAROLE, TOCCHI ECC. PORTA I DUE PRATICANTI, CHE ORA NON SI RICONOSCONO PIU' COME TIZIO E CAIO (OSSIA I LORO NOMI TERRENI) MA BENSI' COME MASCHIO E FEMMINA I DUE POLI CREATIVI, A PERCEPIRE PRIMA ED ESPERIRE DOPO L'ESTASI SESSUALE-EMOTIVA-SENTIMENTALE DI PURISSIMO AMORE.
PER UN SOLO SECONDO DI QUELLO CHE PROVERANNO...IN SEGUITO SARANNO PRONTI A LASCIARE TUTTO....
QUESTO TRAE IN ALTO POICHE' LA LETTERA I CON IL SUO FUOCO PENETRANDO NELLA LETTERA A CON LA SUA UMIDITA' PORTA ALLA CHIUSURA DEL VASO ERMETICO O LETTERA O, E QUINDI AL COMPLETAMENTO DELL'UOVO FILOSOFICO DA DOVE COME IL BIANCO E IL ROSSO DELLO STESSO UOVO, EMERGERA' IL PULCINO, O NUOVO ESSERE CHE E' LA SINTESI DI DUE ANIME RIUNIFICATE. IL REBIS!
IN TUTTO QUESTO SI USERANNO DEI PRODOTTI ALCHEMICI CHE ESALTERANNO ILS ENTIRE ECC.
NESSUN PRODOTTO PSICOATTIVO, COME ALCUNE SCUOLE FANNO PER AGGIRARE CERTI OSTACOLI. L'ALCHIMIA DELL'AMORE NON HA MAI USATO QUESTE SOSTANZE , SE NON DOPO AVERLE PRIVATE DEL LORO VELENO CON UNA PURIFICAZIONE ASSOLUTA,TANTO CHE AD UN  CONTROLLO CHIMICO , RISULTEREBBERO PRIVE DELL' ALCALOIDE  ATTIVANTE.

QUINDI ECCO UN PO PIU' CHIARA LA PRATICA DELLO "IAO" FUORI DA TUTI I SIMBOLI APPICCICATI SOPRA DI ESSO PER VARI MOTIVI.

PER ULTIMO E' SOLO PERCHE' E' LA PARTE VERAMENTE IMPORTANTE DI QUESTA SCIENZA ANTICHISSIMA DICO QUESTO: PER L'ALCHIMIA PRIMA DI FARE QUESTA PRATICA VENGONO RICREATE IN "VASO" LE SOSTANZE FISICHE CHE ESALTANO IL NOSTRO SENTIRE SESSUALE E MASCHILE E FEMMINILE. OSSIA ESSA NEL DISTILLATORE E NELL 'ATHANOR RICREA: TESTOSTERONE, ESTROGENO, DOPAMINA, SEROTONINA, USANDO LE PIANTE E I MINERALI GIUSTI...CHE ASSUNTI PORTANO LA BASE FISICA CHE SOLITAMENTE SI HA QUANDO SI FA L'AMORE E SI E' INNAMORATI...A LIVELLI "ALCHEMICI" TANTO DA TRASFORMARE LA MATERIA.....

HO DETTO MOLTO...TROPPO....TANTISSIMO...MA COME SEMPRE LO FACCIO PER TOGLIERE LA BENDA A VOI ED IL GIOCO A COLORO CHE VE LA HANNO POSTA SUGLI OCCHI.


QUESTO PER AMORE DELLA VERITA'
MRA
Un tempo conosciuto come MAESTRO M.