martedì 5 aprile 2016

I NODI


I NODI
Buongiorno
Oggi vi parlo ancora dei NODI che una persona possiede.

Una persona non si rende conto di avere un corpo sottile, un corpo astrale, un corpo lunare completamente preso dai nodi.
Immaginate una tela, immaginate una ... ehmm ... proprio una tela lavorata al telaio e osservate che i fili in molte lavorazioni di essa, in molte parti di essa posseggono dei nodi.
Questi nodi sono sparsi per tutto il corpo fisico interno e difatti ce ne accorgiamo quando appaiono come malattie, quando appaiono come malattie psichiche, quando appaiono come malattie fisiche.
L’alchimista e il mago innanzitutto cura l’Anima.
Il vero medico cura l'anima e poi il corpo di conseguenza.

Purtroppo oggi però si è persa di vista questa grande scienza e questa grande consapevolezza e i miracoli che prima usavano fare gli alchimisti, maghi oggi non è più possibile farli.
Perché, per l'idea di qualcuno, in questo caso gente come Rockefeller che decisero, agli inizi del secolo, di investire assolutamente soltanto su una parte della medicina, quella che faceva far soldi, tutti il genere umano sta soffrendo.
Ora torniamo ai nodi.
I nodi che abbiamo dentro sono ripartiti in diverse situazioni : testa, cuore, pancia, sesso.

Questi 4 nodi ,che non sono solo 4 nodi, ma sono tanti sparsi in queste regioni, ci portano veramente avere tante difficoltà nella vita perché non c'è la capacità di osservarli.
Se una persona riuscisse ad osservarli anche precedentemente, preliminarmente, potrebbe effettivamente fare qualcosa per poterli slegare.
L'Alchimia, la Grande Alchimia lo fa mediante “prendere medicina” come dico io .
La Magia Sintetica trasmutatoria lo fa mediante un altra tipologia di tecnica più psicologica, più interiore.
L'Alchimia va dall'esterno all'interno la Magia va dall'interno all'esterno.
Il fatto è che semplicemente la gente non pensa di avere i nodi , mentre i nodi vi sono.

I nodi costituiscono completamente la loro struttura, tant'è vero che se questi nodi fossero sciolti preventivamente, senza prima creare un impalcatura di sostegno, la persona stessa crollerebbe o diventerebbe pazza oppure avrebbe dei crolli nervosi oppure sarebbe malata e così sia .
E’ importante ciò che sto dicendo, importante capire che i nodi di cui sto parlando ce l'abbiamo tutti.
Basta vedere come quando qualcuno ci dice di fare qualcosa, di dire qualcosa.
Quando qualcuno ci dice di fare qualcosa, immediatamente a noi appare o una resistenza o un’ossequienza cioè o vogliamo farlo o non vogliamo farlo
E’ molto raro che appaia una neutralità che poi sarebbe la cosa possibile, auspicabile per ogni persona .
Questa obbedienza oppure ossequienza e questa disobbedienza viene data dai nodi.
Se è stato colpito un nodo che a noi piace cioè ossia un qualcosa che noi perseguiamo noi lo facciamo volentieri; se è stato, invece, colpito un nodo che a noi non piace, qualcosa che ci è stato imposto ecco che immediatamente noi ci sentiamo nei problemi e nelle difficoltà.
Lì possiamo vedere i nodi.
Ammettiamo anche per le persone comuni, le persone normali ma ammettiamo anche le persone che vivono in famiglia; giovani, molto giovani che sono quelli che più subiscono.
I padri e le madri gli dicono delle cose che vanno a scontrarsi con la formazione psicologica dei nodi fatti precedentemente e questi nodi precedentemente fatti all'esterno dalle persone, dai figli in pratica, vanno a scontrarsi con i nodi dei genitori.
Ognuno tenta di fare dei nodi a proprio modo, ognuno tenta di guidare le persone a suo modo e in sua maniera.
Questo crea nodi su nodi su nodi su nodi .
Non ci si riesce assolutamente a capire che tutto questo è soltanto assolutamente prigionia.
E’ come unaaa .... Come una grata di sbarre ogni incrocio tra una sbarra e l'altra crea un nodo e andarlo a slegare è un'opera titanica, ma ... non diventa titanica se uno conosce la Grande Alchimia o Alchimia Grande, e non quelle parziali che attualmente sono propagandate oppure conosce la vera Magia Sintetica e Trasmutatoria che porta ad essere, a salire sempre di più e riconoscersi in se stesso per quello che è realmente.
Un'eternità assoluta ed eterna che non può assolutamente ne nascere ne morire, ma che è !
Il cambiamento di visione della vita è molto difficile, il cambiamento di paradigma è però necessario perché altrimenti senza il cambiamento di paradigma non si riuscirà assolutamente a sollevarsi al di sopra della creazione così come è stata da noi concepita.
La creazione concepita da noi è una creazione che è stata fatta da altri, noi ce la siamo già trovata così.
Immaginate per un attimo di non essere nelle vostre città.
Immaginate per un attimo di essere direttamente buttati sulla terra quando nulla c'era . Quando c’era soltanto aria, acqua e terra.
Pensate un po' come i vostri nodi sarebbero differenti !

Con questo vi indico : andate in contro alla natura, andate se è possibile in posti dove la civiltà scompaia, dove rimanga soltanto la natura incontaminata, da sola, senza nessun altro.
Entrate in confronto con essa e lì i vostri nodi appariranno potenti !
Quando penserete alla materia, quando penserete alla vostra città, quando penserete alla vostra vita!
In quella maniera i NODI appariranno !
Riccardo Villanova MRA