domenica 10 aprile 2016

IL SACRO CUORE DI GESU'

IL CUORE SACRO

Cosa intendo con il cuore sacro? Intendo quel cuore che è passato alla conoscenza della storia religiosa come il sacro cuore di Gesù.
mia madre ne possedeva un quadro e me lo ricordo ancora co i suoi toni di verde giallo  blu e rosso.
Era una stampa vecchia e ricordo l'espressione di Gesù e la barba a doppia punta...doppia punta?
E perch' a doppia punta se la barba in quel modo è la barba del capro?
Ricordo altresì che mia madre mi diceva che fin da piccola vedeva uscire da li dentro, ossia dall'interno del quadro del cuore di Gesù, un nanetto, un piccolo gnomo che al mio paese chiamavano "lauru", ossia il monaciello dei napoletani.
Mi diceva che usciva da li e le si piazzava sullo stomaco impedendole di respirare come voleva e che la stringeva l'abbracciava e la baciava e poi se ne andava via.
Realtà?, fantasia? Di una cosa non dubito, della verità che mia madre mi diceva perché come le donne semplici di una volta, non le passava nemmeno per la testa di dire cazzate.
Quindi a lei ho sempre creduto, anche perché non c'erano altre code o finalità nel racconto, finiva li...quindi era VERO LEI RIPORTAVA NE PIU' NE MENO I FATTI.
Il Sacro Cuore di Gesù, quel cuore che ha tanto sofferto con una fiamma sopra e una croce infilata alla sommità e la corona di spine che lo attornia. Il mantello rosso e blu, proprio come il sangue arterioso e il sangue venoso...
Il cuore splende di luce pura e il simbolo che ci viene mostrato è il simbolo dell'Acqua Distillata in Alchimia.
Acqua distillata noi colleghiamo alla normale acqua distillata, e non è nemmeno errato nel linguaggio completo e pieno di rimandi e analogie dell'alchimia stessa, e l'acqua distillata è necessaria per fare molte opere di alchimia iniziale coinvolgente le piante.
Ma qui abbiamo il cuore, che è proprio il motore che spinge il sangue nella sua corsa nel corpo per bagnare ogni singola cellula ed ogni singola cellula ne viene nutriva sia fisicamente che magneticamente.
E la luce che lo ilumina questo cuore è Luce Magnetica e quindi Eterizzata.
Il cuore deve essere purificata da tutto e la purificazione passa per la strada fisica come purificazione del sangue vero e proprio per poi sollevarsi e sottilizzarsi nella purificazione sottile del cuore SOTTILE.
Noi abbiamo TRE cuori corrispondenti alle cose che facciamo. Noi vediamo il cuore solo fisico ma non ci rendiamo conto che abbiamo il cuore sottile e magnetico e il cuore mentale.
Il cuore superiore a tutti o il quarto è il SE'! Attorno alla quale tutto ruota!
Non confondetelo con l'Ego!
E' proprio da questa confusione che nasce tutto il problema delle nostre vite. L'alchimia tenta infatti preliminarmente di sciogliere con un solvente proprio questo sale che è incastrato nel cuore umano e lo rende come una pietra.
La pietra va prima sciolta e poi va ricomposta nella situazione superiore che viene a crearsi.
Ecco il solve e coagula che non E' SOLO MENTALE O SOTTILE MA VERAMENTE FISICO DEL SANGUE CHE CIRCOLA NEL CORPO UMANO.
Purificate il cuore dunque e tutto il resto seguira', perché se Purifichi il Re, tutti gli altri SEGUIRANNO SENZA SFORZO.
Lo so e sono cosciente che non è facile..ma non lo è con i metodi attuali solo mentali delle pratiche che vengono spacciate per iniziatiche.
le vere pratiche di purificazione sono FISICHE e non mi stancherò mai di dirlo!!!
FISICHE!!!!!!!!!!!!

Mi fermo qui e spero di aver dato un messaggio a tutti coloro che veramente sono intenzionati a cambiare se stessi e purificare il cuore come deve essere purificato.
Non si è detto troppo ma si è detto abbastanza per fare intuire che senza la sua purificazione o ACQUA DISTILLATA, nulla potremo ottenere.
Riccardo Villanova MRA

PS
Potevo dire moltissimo ma devo equilibrare i termini perchè qui si entra nella VERA TRASMISSIONE INIZIATICA CHE SE FATTA NON PERFETTAMENTE APPORTA PIU' MALE CHE BENE.....