martedì 24 maggio 2016

ESTRATTO DAL MIO LIBRO LE CHIAVI DI ENOCH, RIGUARDO AL CAPITOLO 11 CHE PARLA DEI PROFUMI:


ESTRATTO DAL MIO LIBRO LE CHIAVI DI ENOCH, RIGUARDO AL CAPITOLO 11 CHE PARLA  DEI PROFUMI:

  
       Capitolo 11
CHIAVE NUMERO CINQUE: L’ODORE O L’ODORARE L’APPARIZIONE DELLA COSCIENZA DELL’ESTASI SPIRITUALE

Sappi  FIglio che nell’antichità ogni profumo era preparato sotto la forma di unguenti e polveri profumate. Quindi tu devi ave- re l’accortezza e la capacità di fare altrettanto conoscendone la tecnica sacra. E come Isacco che benedisse Giacobbe scambian- dolo per il  glio maggiore Esaù, tu avrai ogni cosa che mente tua vorrà desiderare.
Se confezionare saprai le dolci fragranze ecco che come d’in- canto ogni porta si dissuggellerà e aprirà al tuo tocco profumato.
“Ecco l’odore del mio  figlio, come l’odore di un campo che il Signore ha benedetto!” (Genesi 27: 24).
Così Dio ti benedirà nella sua forza e benedizione se portare a lui saprai il dolce profumo della pelle sacra tua.
Ulivo, vite,  fico, melo, melograno, terebinto, rose, anemoni, gigli, palme, henna, issopo, za erano oh balsamo dei balsami che odor e profumi eccoti raccolto nel palmo della mano mentre la pelle percorri e travolgi di essenze antiche.
Avvolgiti di profumo ed essenze odorose quando ti accingi a salire per ruotare ed incontrare coloro che corpo non anno, anche se te ne crearono uno a te.
Usa olio di basilico ed olio di mirto ed aneto formati da te per infusione, per pulire le tue membra e puri care ogni poro e ren- derlo sacro e poi passa su di esse olio di cedro e profuma l’aria con calamo aromatico,e allora l’anima tua sospirerà e salirà senza sforzo verso le sfere da te prescelte per incontrare gli SPLENDENTI.
Quando le tue membra, dopo intorpidimento torneranno a rianimarsi stro na su di esse cannella in olio profumata e spandi galbano dalle volute formoso e potenti.
Se Dio vorrai vedere di fronte a te nella propria forma a te confacente per la comprensione tua, usa il nardo meraviglioso e profumi di cinnamomo e benzoino.
Quindi non dimenticare mai e poi mia di dare inizio all’arte dell’ascesa o della discesa senza il sacro incenso o Lebonah sot- to forma semi-liquida, da stro nare ed annusare per farti aprire la memoria ancestrale ed antica. E tu come Ruth per piacere a Booz, Giuditta per sedurre Oloferne, Jezabel per placare Iehu. Sedurrai Iddio per farti assurgere al suo trono di luce assoluta.