martedì 30 agosto 2016

SILENZIO E MELANCHOLIA


SILENZIO E MELANCHOLIA
Nel silenzio e per il silenzio.
Nel silenzio si svela l 'essere e nel silenzio appare ogni realtà.
nel silenzio la mente si apre e potrete vedere che tutto è formato di un unica sostanza .
Nel silenzio si parte per la conoscenza di se medesimi e non si può giungere alla conoscenza senza di esso.
Il silenzio è la base principale per ogni inizio di pratica alchemica o magica. Senza di esso non si avrà l'equilibrio necessario per andare otre l'illusione del multicolore mentale inferiore.
Nel silenzio le cellule si riposano e nel silenzio le forze si abbeverano al cosmo.
Nel silenzio o si trova la pace o si trova la pazzia.
Vi sono persone che non riescono a stare mai in silenzio e devono sempre avere la mente che fa qualche cosa.
O cantare dentro di se o parlare e dialogare con se stessi. O pensare a cosa fare dopo o pensare a cosa è successo...le cellule in questo modo vanno fuori di equilibrio e il loro funzionamento diventa veramente esacerbato.
Chi ha provato il silenzio della mente ma quello vero....non come quello che spesso mi sento dire...si riesco a raggiungerlo in poco tempo...ma poi io osservo la vita di color che dicono questo e noto che non è vero che lo abbiano raggiunto. Non è nemmeno loro menzogna...è la loro mente che li giuoca dando una bolla di silenzio ma non il SILENZIO.
Nel silenzio tutto svanisce per poi ricomparire con valenze differenti.
Colui che emerge dal silenzio non è più lo stesso! Non potrebbe che essere così in quanto è penetrato nel segreto e la sua vita ora non può che cambiare.Il riposo della mente nel silenzio è sovrano e dovreste raggiungerlo per comprendere cosa io veramente intendo.
FORZA ANDATE VERSO IL SILENZIO.
una delle migliori tecniche è l'Alchimia, dove il silenzio è assimilato alla pulizia di se stessi ed alla pulizia dei vasi che dovranno contenere la materia sacra da lavorare.
Prendete la figura del DURER MELANCHOLIA e studiatela.
Iniziate da li.....


MRA