sabato 1 ottobre 2016

L'ENTRATA NEL MISTERO DELL'OMBRA-Magia Assiro-Babilonese; Lettura della Introduzione

INTRODUZIONE

Eccomi a te, tu che leggi, con altre idee e altri contenuti che sono presi dal mio profondo cuore e che ti vogliono portare a fare un viaggio che nemmeno potresti sognare.
Come al solito non dirò le solite cose scontate, ma attingerò alla conoscenza diversa che proviene dall’Ordine Ammonio.
Come al solito, traccio una via non conosciuta con inse- gnamenti e cose che non sono da nessuna parte, sia nei dise- gni nei nomi e nelle pratiche.
E sempre come al solito parlo DI ALTRO da quello che normal- mente si trova in giro e che ormai, proprio per essere sedimenta- to nella mente razza dell’uomo, ne è diventata la sua catena!
Infatti si parla sempre delle stesse cose... sempre delle stes- se cose.
Libri su libri che macinano e dicono sempre gli stessi con- cetti come un disco rotto che deve incidere la tua mente.
IO non faccio questo. IO do cose diverse.
È strano vedere che la conoscenza che fu emanata molti millenni fa ormai non fa più la sua funzione liberante ma di opponente e imprigionante.
7
L’ENTRATA NEL MISTERO DELL’OMBRA
Notalo!
E la spiegazione è semplice, questa conoscenza nella sua vasta parte ormai è in mano a gruppi e persone che la usano per schiavizzare la coscienza umana non certo per provare ad elevarla.
E questo lo vediamo nel trito e ritrito ripetere pratiche, idee, lezioni, trasmissioni, spiriti, demoni e quanto di più si possa trovare in giro sia nei libri che sul web, vero mare ma- gnum di confusione, ed auspico un giorno che possa essere quello per il quale fu creato; FONTE DI VERA CONOSCENZA E NON DISINFORMAZIONE!
In questo libro parlerò della conoscenza antica della Magia che prese vita nella antica Sumeria per poi giungere all’Acca- dia, all’Assiria e in ne a Babilonia, passando per i Caldei.
Ma in una maniera sconosciuta e con Geni sconosciuti e modi sconosciuti, e trasmessi solo nel massimo segreto.
Quindi gettate via ogni cosa che potete avere appreso delle civiltà menzionate e apritevi ad un esperienza nuova.
E qui, tu che leggi, proprio come è mio costume, svelerò i principi, e non solo le cose che da sempre si sanno.
Ad esempio di ciò ti dico che non si parlerà di Lilith con frasi e stereotipi che tutti ormai conoscono e leggono no alla nausea.
Oppure non si parlerà di Pazuzu, il demone del deserto, con in oriture fatte apposta per allontanarti dalla realtà vera che solo tu puoi percepire, in barba ad ogni cosa che altri ti sug- geriscono con le loro favole di mitologie e avvenimenti strani e adatti solamente ai racconti d’inverno vicino al fuoco... no!
Non saprai cose che tutti sanno; ma ti darò ALTRO.
Ossia una via che s’insinua nel silenzio dei deserti e si iner- pica sulle ziggurat antiche, simbolo delle uscite dal mondo.
8
RICCARDO MARIO VILLANOVA SAMMARCO MRA
Una via che non è conosciuta da nessuno.
Una via che vede la luce solo ora dopo millenni di silenzio e custodia.
Lo fatto per te, visti i tempi attuali, per darti il meglio di quello che è mia esperienza.
Questa è una via che una volta percorsa nelle sabbie del tempo, il vento del deserto ne coprirà per sempre le tracce, come avviene n dagli inizi della manifestazione.
Una via che tu, prendendo in mano questo volume sei de- stinato a conoscere.
Si! Perché nulla può venire a te che scritto non fosse prima.
Nulla degli e etti che sperimenti nella tua esistenza, può palesarsi alla coscienza tua, se antecedentemente così non fosse stato deciso.
Qui si parlerà di intelligenze occulte in un modo non con- sueto e forse alieno alle conoscenze di magia correnti.
Scoprirai che ogni intelligenza rimarcherà non solo una piccola parte di te stesso, uomo re assoluto universale, ma al- tresì si paleserà all’esterno di te come APPARIZIONE!
Quindi si indicheranno possibilità, forme, azioni ecc. atte a poter liberare la persona al più presto usando una via che di solito era adatta ai forti.
Tu che leggi tranquillizzati perché io lo adattata per te, af- nché sia godibile e percorribile con tutta serenità, patto sia, comunque, che tu ti attenga, come ogni bravo elettricista, a usare scarpe isolanti, guanti isolanti, casco e quel grano di sale che da sempre è ricercato per non fulminarsi... con le forze che uiscono libere e attendono solo di essere prese ed amate da te!
Questa è MAGIA EVOCATIVA EONICA, nel vero senso del termine e dunque ha i suoi risvolti particolari di cui bisognerà
9

L’ENTRATA NEL MISTERO DELL’OMBRA
discutere di volta in volta per comprenderci, in quanto non desidero distorcere quello che a me, pellegrino antico di que- ste conoscenze ormai dimenticate, mi fu trasmesso da voci che ormai non sono più di questa terra o che mai a questa Terra appartennero.
Per EVOCATIVA ed EONICA, io intendo quella possibilità del- la coscienza tua di chiamare a te stesso delle POTENZE delle qua- li non sei cosciente nell’intimo tuo ma che ti guidano da sempre nel cammino della vita e quindi decidono il tuo destino.
Qui tratterò della conoscenza di quello che non si vede ne si conosce e che non si capisce mai, e che esiste o non esiste.
Non importa. Tutto è solo un sogno.
Non devi temere dunque, perché le cose che non vedi sono molteplici e molto più di quelle che puoi mirare con gli occhi tuoi.
Ogni operazione che tu vorrai fare con questo tipo di ma- gia, sappi tu che leggi, avrà e etto direttamente proporzionale alla forza della coscienza tua.
Più sarai cosciente delle cose che vai a fare e più esse ti risponderanno con reazioni da te precisamente conosciute in anticipo.
Quindi leggi e studia questo libro e soprattutto pratica, e raggiungerai lo scopo che per ora agli occhi tuoi ha un nome solo; “meraviglia”.