giovedì 10 novembre 2016

DAL MIO DIARIO_ 12 MARZO 1981

Ore 10.00
La sapienza si è presentata oggi. Ma è vera sapienza o inganno?
Non mi aspettavo che riuscissi a comprendere di colpo il Vangelo di Giovanni.
Ho cominciato a scriverne il significato in un quaderno come se fossi pazzo.
Non lo so appena leggo conosco cosa indica a livello profondo e che pratiche spiega.
Ma sarà vero?
E' vangelo gnostico e quindi che porta alla conoscenza delle cose.
Giovanni o IOANNES è proprio come  il sacro IAO nascosto in questo acronimo.
Ma possiamo anche andare a scoprire OANNES ossia il sacro dio pesce che diede la conoscenza all'essere umano scaturendo dal mare.
Il grande sacerdote che venne e che fu mandato da qualcuno.
Mi chiedo spesso se chi manda questi esseri sappia cosa fa e perchè lo fa?
Controllo?
Probabilmente, perchè già scrivere un vangelo significa dare un input mentale fortissimo che milioni di uomini seguiranno conformandosi e quindi facendo le cose che nel vangelo sono scritte.
Bisogna veramente fare molta attenzione.
Il fatto che comprendo profondamente il significato di quello che leggo, in una chiave differente dal consueto può' anche essere sicuramente un trucco della mente, che vede lucciole per lanterne...quindi stop ai trionfalismi...finche' c'è di mezzo la mente il sospetto deve sempre regnare sovrano....mmmhhhh
E se i pensieri che mi vengono mi fossero suggeriti da altro?
e se mi sono lasciato suggestionare dalle letture fatte?
In fondo se vedi bianco tendi a vedere tutto bianco e cosi se vedi rosso o verde.
E se seguo certe lezioni e pratiche sono portato a vedere tutto sotto quella luce.
Ha ragione R. quando dice che non si fida nemmeno della sua ombra...e se per ombra pensiamo sia la nostra parte profonda...ecco dove tutto si immagazzina...allora stiamo freschi.
Ma che fare?

Ore 14.00
Il Maestro mi è comparso in visione. Lo visto mentre mi indicava un libro. Sono uscito e sono andato alla libreria La Casa del Libro.
Ho trovato il libro e lo comprato.
Costa 14.000 lire.

Ore 20.00
Torno ora dalla casa del Maestro. Il libro era quello che voleva...
Noto che se mi lascio andare...le cose accadono. E' solo quando non credo...che blocco tutto.
Come è difficile mio Dio lasciarsi andare e SVUOTARE LA MENTE!


Ore 23.40
L'operazione non è stata un granché.
IO penso sia colpa della discussione con Lucia che ha scatenato foto correnti di pensiero che non sono riuscito a dominare.
Sembrava che torrenti di energia mi inondassero la mente e l anima.
Mi appariva sempre lei che parlava. Assurdo non riuscire a dominare un qualcosa che è NOSTRO.
Mi viene da ridere e mi incazzo da morire a pensare che non posso pensare quello che voglio come voglio e pe quanto voglio.
E' pe questo che posso fare milioni di pratiche ma se la mente non fa quello che dico...buonanotte ai suonatori.
Penso che sarà durissima!
Comunque la rifarò' come prescritto.

Ore 00.00
Inizia un nuovo giorno. Tra poco devo fare l'Opera della Salita della Luce in maniera che era posa inondare l anima mia e la cosa chiamata, ossia il Nume si possa presentare.
( descrizione della procedura ...OMISSIS)

ORE 1,23
Sono stato travolto, ancora tremo e sento la folgorazione. Non so cosa sia accaduto, la mente non riesce a ricordare.
Non ho immagini solamente una sensazione profonda di aver incontrato qualcuno.
Non ricordo nulla l'esperienza è fuori dalla mia mente discorsiva.
Il mio tempo su questo piano si ferma alle 00,26 quando avevo finito la SALITA.

CONTINUA