martedì 1 novembre 2016

HALLOWEEN-IL FILM E IL SACRIFICIO MAGICO DI SANGUE AI CONTROLLORI

CON HALLOWEEN si palesa chiaramente la possessione che i controllori fanno alle persone fino a spingersi all'immortalità oscura.
L'immortalità oscura è una tecnica precisa che usa i poteri del sangue e del sacrifico per giungere a specificare i corpi sottili dell'uomo e renderli indipendenti.
In questa saga troviamo il protagonista che come spesso accade negli ospedali psichiatrici, offre il proprio corpo e la propria mente ad esseri del pian o inferiore o ad esseri che hanno la potenza degli Dei, ma oscuri.

TRAMA
1963. Nella città di Haddonfield, Illinois, il ragazzino di 6 anni, Michael Audrey Myers (Michael Myers), nato il 19 ottobre 1957, durante la notte di Halloween, uccide la sorella maggiore che gli stava facendo da baby-sitter. Da allora Michael rimane in un ospedale psichiatrico sotto l'osservazione dello psicologo Samuel Loomis. Passati quindici anni Michael evade nella notte di Halloween e ritorna ad Haddonfield dove uccide tre amici di una baby-sitter di nome Laurie. Quest'ultima riesce a sfuggirgli, anche grazie al dr. Loomis che riesce a colpirlo più volte al cuore e alla testa con la pistola facendolo cadere dal balcone. Ma Michael pare possedere delle capacità fisiche paranormali: quando il dottore si affaccia dalla finestra, il cadavere dell'assassino non c'è più.

Possono accadere queste cose?
Si possono accadere e accadono più frequentemente di quanto non si pensi.
C'è da dire che proprio gli istituti psichiatrici e affini sono, come accennato, veri serbatoi per esseri di un certo tipo che amano l esperienza terrena.
Essi sanno che in posti simili hanno la potenzialità umana che serve in quanto non essendoci la coscienza vigile diurna della persona non alienata, possono penetrare facilmente e quindi agire.
In questo film noi abbiamo la presenza possessiva della mente di un bambino, oppure di un controllore che si è incarnato in un corpo umano.
Le possibilità sono di solito tre.
1) Un uomo riceve una possessione e quindi un entità non ben definita si palesa nei suoi comportamenti e quindi agisce al posto suo.
2) Un uomo nasce non uomo. Ossia egli nel profondo non è un uomo ma qualcosa di altro.
3) Un uomo cerca consapevolmente contatto cn altri esseri e ne viene preso.


In questo film  si palesa la seconda possibilità, Il protagonista non è un uomo, e fatto lo prova che quando viene ucciso egli torna a rivivere palesando appunto che esseri di altra dimensione sono in lui.
Nella pellicola si denunciano casi proprio come questo che accadono molto frequentemente sulla Terra. Si porta a conoscenza con i classici modi di Hollywood, che sulla Terra esistono esseri che non sono umani e provengono da altre parti. ma non solo.
E' possibile fare anche dei rituali che possano potare alla incarnazione di esseri simili e sono praticati moltissimo per quanto non si pensi nemmeno che ciò possa minimamente accadere.
L'abilità di chi non vuol fare sapere che certe cose esistono è data dal fatto che hanno spinto la cultura verso il materialismo ridicolizzando ogni esperienza transpersonale dell'uomo.
Per chi conosce bene, e ripeto bene, l'Arte, è possibile richiamare a volontà ogni tipologia di esseri ad incarnazione terrena.
Anticamente la pratica era rivolta solo a invocare e far incarnare gli Dei o esseri che sulla Terra dovevano trasmutare i destini dei popoli con le loro azioni.
Da qui l'apparizione sul piano terreno di grandi Re, o Semidei, o Eroi ecc.
Gli Dei non vedeteli sempre come positivi e buoni ma di ogni tipologia, lo sottolineo ancora.
Un Dio nero incarnato per espressa volontà di una certa setta occulta tedesca, fu Hitler.
E prima che scoppiasse la grande guerra, in Roma venne portato a termine per mesi e mesi e mesi, un rituale antichissimo e pre-romano, di richiamo degli Archetipi di guerra che fondarono Roma.
Crowley nel suo romanzo La Figlia della Luna ci parla di un tentativo di far incarnare un intelligenza lunare appunto.
Le vecchie casate sono abituati a fare queste cose per riaccendere la forza perduta dal fondatore della casata stessa ( l'energia rituale impressa dal fondatore con il sacrifico di sangue via via si esaurisce) ed esistono rituali molto potenti e antichi che ormai agiscono automaticamente nel loro uso ed effetto.

L'uccisione in questo film, chiamata slasher in gergo, diviene RITUALE a tutti gli effetti e il fatto che sia ripetuta molte volte in altre pellicole non fa altro che richiamare per ANALOGIA AZIONI SIMILI...
Ma oltre a ciò, nella mente umana e nel sottile si stabiliscono dei binari che portano alla APPARIZIONE IN FATTO ANCHE SE NON IN ATTO DELLE COSE VISTE.
La legge fi analogia dell'atto infatti ha la potenza di EVOCARE se fatta con i dovuti crismi e conoscenze.
Spero si comprenda cosa sto intendendo e lo spartiacque che questa pellicola fece da parte di Hollywood.
Non fu una pellicola che ebbe forti emolumenti ed investimenti ( le altre si), ma fu fatta indipendentemente, e colui che la scrisse e la realizzo, agi' come guidato, da forze che erano esterne a lui.
Questi atteggiamenti sono molto riscontrabili anche in altri registi ed artisti, e parlo per esperienza anche personale. 
In certi momenti non si agisce da se stessi e una forza s'impadronisce portando i risultati che sono prefigurati nel sottile e che esseri intelligenti  non umani anelano.
Questo è riportato anche nei rituali di fondazione delle casate come detto, dove gli spargimenti di sangue sono continui, sotto la scusa delle GUERRE per la supremazia. Ma si sa che senza spargimenti di sangue non è possibile richiamare sulla Terra esseri di un certo livello.
Quindi in questa pellicola abbiamo l'inizio dei sacrifici continui ed analoghi che sono poi riportati nelle sale di tutto il mondo e hanno potuto penetrare nella mente di chi guardava rilassato al buio e che era in condizione di assoluta PERMEABILITA'.
In queste pellicole si riconosce sempre lo schema del sacrificio rituale di una giovane donna e di giovani ragazzi.
Ossia di coloro che essendo nel pieno della loro vigoria fisica e sessuale ( sopratutto sessuale, ed infatti i richiami alla sessualità adolescenziale è sempre presente) venivano e vengono da sempre usate come esca e offesa alle forze infere a venire a manifestazione.
La IEROPORNIA  ( o sacrificio di giovani fanciulle eccitate sessualmente),  in antichità infatti era il sacrificio  principale rituale-sessuale, a cui venivano sottoposte le giovani e avvenenti femmine della razza umana; ed essendo una preziosità del popolo terrestre quindi erano usate per adescare gli DEi.
Non è scritto che agli Dei e i figli degli Dei, piacquero le figlie degli uomini e ne presero in mogli quanto ne vollero?

E da li partì il sacrifico continuo con la sicurezza di fare centro.
In questa tipologia di film, che certamente sono stati fatti a livello di coscienza semplice e diurna , solo per portare a termine un  progetto finanziario e filmico, si nota invece il disegno della FORZA OSCURA che agisce nella parte notturna della personalità umana.
Aggiungo quindi anche coloro, e sono molti gli esperti cabalisti nel mondo del cinema Hollywodiano,che conoscono le leggi esatte della Magia Rituale. Parlo delle vere leggi NON QUELLE CHE SI LEGGONO NEI LIBRI che sono solo i piccoli misteri o introduttivi. 
MAI FU SVELATO IL VERO MODO DI AZIONE DELLA MAGIA RITUALE NEGLI SCRITTI. E SI ILLUDE COLUI CHE PENSA DI CONOSCERE E IMPARARE LA MAGIA DAI LIBRI STESSI E SENZA UN VERO PRATICANTE O MAESTRO CHE POSSIEDE LA TRADIZIONE ORALE.
Ripeto: questi segreti sono sempre  tenuti gelosamente custoditi da coloro che vi dominano...
E il motivo è che è la TECNICA PER DOMINARVI DAL SOTTILE.
Quindi in queste pellicole si palesa il sacrificio che deve ESSERE COMPIUTO per l'irruzione nell'onda vita umana.
SE SOLO SAPESTE QUANTI OMICIDI DI BAMBINI E GIOVANI RAGAZZE SONO COMPIUTI SCIENTEMENTE E TECNICAMENTE, CHE SEMBRANO CASUALI, SONO CONNESSI CON FONDAZIONI DI SOCIETA' O PARTITI POLITICI, AZIONI POLITICHE E MILITARI, PROMULGAZIONI DI LEGGI E CREAZIONI DI NAZIONI...RIMARRESTE SCONVOLTI!
Il vederli ( gli omicidi che sono presentati nei film di genere)  mette in risonanza con esseri oscuri che si nutrono di SANGUE,e getta un seme che nei più deboli. Che sentono in se stessi il desiderio di EMULAZIONE dell' ATTO quale atto rituale.
In una società che si rispetti e sia superiore non possono essere ammessi film di sbudellamenti, uccisioni e orrori simili.
Come è possibile che orde di persone si possano pascere di riunirsi per vedere pellicole simili?
E' come vedete un ricordo dell'assistere ALLE ESECUZIONI PUBBLICHE E AI SACRIFICI RITUALI DI UN TEMPO.
CRITICHIAMO GLI AZTECHI E I MAYA...E FACCIAMO UGUALI...PASCENDOCI E GODENDO DELLA VISIONE DELLA MORTE E DEL SANGUE, DELLA SOFFERENZA E DELL'ORRORE.
E LI POSSIAMO VEDERE QUALI FORZE STANNO AGENDO!
APRITE GLI OCCHI!
Quando il popolo non amerà più vedere spettacoli simili...allora significa che veramente ESSO STA SALENDO VERSO L'ALTO E LA TRASMUTAZIONE IVERSO L'ALTO...E COLORO CHE SANNO CIO' VI DANNO FILM DEL GENERE INSIME A TUTTA L'ALTRA SPAZZATURA DELLA MUSICA E FILM DI ALTRO GENERE!
COSI' VI TIENE IN BASO A STRISCIARE NEL FANGO.
HOLLYWOOD FU CREATO PER QUESTO!
In una società decadente e invasa da altri PIANI ed ESSERI OSCURI, quello che accade  OGGI è la normalità purtroppo!
Vedere e sentirsi spinti a vedere film simili deve portare ad interrogarsi PROFONDAMENTE SU CHI STIA AGENDO IN NOI E SE SIAMO ANCORA VERAMENTE...NOI!!!!
CHI CI DA QUESTI DESIDERI DI MORTE CORRUZIONE E SANGUE?

Riccardo Mario Villanova Sammarco
MRA
Ai piedi della collina del bosco di HOLLYWOOD 1 Novembre 2016

PS
HO EVITATO DI AFFONDARE CON LE ZUCCHE ECC. LA COSA IMPORTANTE ERA IL FILM E LA SUA  AZIONE DELETERIA E LA PATERNITA' DI UN FILONE CHE E' MALEVOLO NEI CONFRONTI DELL'UOMO SVELANDO L'AZIONE PSICOLOGICA DI ALTRE ENTITA' CHE IO CHIAMO CONTROLLORI. HO LASCIATO ANCHE DA PARTE LE IMPLICAZIONI "VOODOISTICHE" E "GOLEMICHE" PER NON ANDARE TROPPO OLTRE. MA E' POSSIBILE CREARE ESSERI SIFFATTI TOGLIENDO L'ANIMA A QUALCUNO E SOSTITUENDOLA...