sabato 29 luglio 2017

CONTROLLORI E SOGNI LUCIDI



Volevo dire qualcosa, stimolato da un sogno fatto da una persona a me veramente molto cara e questo sogno si sono palesati i Controllori.
Volevo avvisarvi che i Controllori prendono diverse forme : un po' di topo, un po' di cane, un po' di gufo, un po' di persone amichevoli, un po' genitori e solitamente ci si fida di questo perché la mente non riesce a dargli una connotazione reale, precisa cioè ti dà l'immagine di quello che conosce.
Quindi, vi dico attenzione specialmente voi che siete sulla via di Conoscenza Interiore.
Il Mondo Interiore è molto differente da quello che conoscete.
Il problema è quando si usa il Mondo Esteriore cioè le cose che conosciamo attraverso i cinque sensi per classificare, pesare il mondo interiore dove forma non c'è.
Anche nel mondo astrale che è quello più basso, in contatto con il corpo fisico, il corpo astrale intendo il mondo energetico più vicino al mondo diciamo vibratorio e possiamo trovare direttamente non una forma, bensì la ri-forma tanto è vero che negli antichi libri di magia si diceva di non aver paura delle forme in cui si manifestano i geni, gli spiriti perché non avendo forma essi tendono a prendere forme disarmoniche, questo spaventa la persona comune.
Ma non perché siano disarmonici loro però, però, però, però, c'è anche il fatto di andare a vedere la simbologia che queste forme ci danno.
Quindi quando fate un sogno, andate subito a vedere direttamente i vari simboli che sono dati nei libri di magia, cosa corrisponde per esempio un topo, cosa corrisponde un lupo, cosa corrisponde un cane, una civetta, un uccello, un certo tipo di uccello cosa corrisponde, non parlo di simboli junghiani o la smorfia napoletana, per carità di Dio, sto parlando di cose serie nel senso che si va a vedere a livello astrale che chi è venuto, che cosa si è incontrato.
Ricordatevi che la vostra mente, ogni energia libera che incontra ha la tendenza a dargli una forma e quindi dandogli una forma per poter essere codificata nella memoria e quindi capìta.
Vorrei dire a tutti coloro che hanno degli incubi che … oppure dei sogni particolari, di andare ad analizzare, appunto, queste forme astrali che si palesano.
Per poco cominciare a capire la struttura del corpo sottile e la struttura dell'universo sottile perché ha una URANOGRAFIA molto particolare, ha una geografia molto particolare e chi impara queste cose si rende conto che le forme cambiano a secondo il posto in cui si trova e a secondo i simboli che usa, a secondo le cose che usa.
Quindi è molto importante sapere questo in modo che non, non si sbagli a interpretare questi sogni quindi non abbiate paura dei sogni che fate, non abbiate paura dei simboli che vi appaiono, non vi fate spaventare perché l'arte dei Controllori e soltanto controllarvi, scusate il doppio termine, per potervi dominare con la paura.
Altro non possono fare perché voi avete ANIMA e quindi siete molto superiori.

Bene, ho risposto così al sogno di questa persona molto cara che, abbastanza agitata, me l'ha descritto e spero di aiutare anche gli altri-

TESTIMONIANZA :
Se hai cominciato a sognare lucidamente ti sarai certamente accorto che con un più o meno piccolo sforzo ti è possibile cambiare praticamente tutto all’interno del sogno: dai personaggi, agli oggetti fino all’intero paesaggio onirico.
Più avanti nella pratica però ti accorgerai (o forse no) della presenza di un personaggio che attrae più di tutti la tua attenzione,  spesso in maniera negativa anche se inizialmente non ne capirai il motivo. Un personaggio che nonostante tu abbia cambiato lo scenario del sogno si ripresenta in maniera pressochè  identica a quella precedente e su cui non puoi ottenere cambiamente conformi alla tua volontà: se in lui  una trasfromazione c’è è lui stesso a deciderla.
Questo fatto può far  credere di essere ripiombati in un sogno su cui non si ha il controllo ma è facile con un pò di esperienza fare un piccolo controllo per vedere se il resto del sogno è ancora nelle proprie mani. In tal caso si è in presenza di quello che può essere considerato un elemento anomalo del sogno lucido: uno dei personaggi che io chiamo I Controllori.
Queste  “presenze” (che non sono le comuni “larve”) non amano che li si scopra e il più delle volte se ne stanno ben nascosti oppure si camuffano dietro a volti per noi familiari o comunque piacevoli per non essere scovati.

Ci sono però degli elementi grazie a cui li si può scoprire:
  • Il loro comportamento è anomalo rispetto alla nostra volontà nel sogno lucido.
  • L’atmosfera onirica pare diversa dal normale, direi più rarefatta se lo si può dire di un sogno.
  • Se confrontati con gli altri personaggi del sogno sono palesemente più vividi e “fisici”.
  • Se si prende coscienza della loro presenza e si concentra la propria attenzione su di essi diventano estremamente aggressivi (ma pur sempre innocui, non ti preoccupare).
  • Segnali fisici del corpo: ad esempio io provo sempre una leggera pressione sull’occhio destro quando mi si palesa.
A quanto ho capito non sono pericolosi per il sognatore, oppure limitano le loro energie  modificando il sogno solo se costretti a farlo perchè scoperti . Io inizialmente pensavo che il fatto che il sogno non obbedisse più ai miei comandi una volta incontrato questo Controllore (nel mio caso ha le sembianze di una donna molto affascinante)  fosse dovuto al calo della mia concentrazione  e al decadimento in un sogno non-lucido ma con il passare del tempo ho capito che anche i Controllori hanno potere all’interno del sogno e ci vuole sempre molta intenzione  e forza da parte mia per riprenderne il controllo.  Per quanto mi riguarda il Controllore che mi perseguita sembrerebbe essere sempre lo stesso,  in forma femminile, o almeno è solo lei a farsi vedere.  All’interno del sogno comunque di solito il confronto finisce con la sua scomparsa oppure col mio risveglio. Ed è proprio questo il punto più interessante: I Controllori non si limitano solo a delle comparsate nei sogni, ma a volte fanno anche altro…
Qualche volta la stronza mi accompagna lungo la soglia sonno/veglia cercando di prolungare la sua sfida oltre il sogno fino ai confini del mondo “reale”.  Il punto è che questo le riesce molto bene  le volte in cui questa soglia produce una paralisi (forse dovuta allo stress energetico dell’incontro?).  Se ne sta sopra di me facendomi sentire la sua presenza il più possibile tramite sensazioni tattili molto fastidiose, come se cercasse di arrampicarsi.
La mia reazione nei suoi confronti in questi momenti è di pura rabbia e odio. Più che la paura per la sua presenza semi-fisica è come se su di me avesse il sopravvento il disgusto per il suo intrufolarsi nei miei sogni che ritengo più che personali.  Quindi cerco in tutti i modi di sbloccarmi  il prima possibile per liberarmene.
Da quando è iniziata questa sorta di sfida/lotta  sono passato dall’essere completamente passivo durante la paralisi cercando solo di ridurne il tempo il più possibile, al cercare di soffiarla via dal mio petto (potendo muovere solo i muscoli della bocca è la prima cosa che mi viene in mente)  fino all’apostrofarla con parole come “Puttana!” nel vano tentativo di allungare le mani per afferrarla (in quei momenti perdo davvero la testa..). Peccato che nel momento in cui effettivamente le allungo di fronte a me lei se ne sia già andata, come è ovvio, non è il mondo reale il campo di battaglia in cui sconfiggerla (sempre se è possibile farlo).
Pensandoci bene è curioso quanto io la odi più di qualunque altra cosa abbia mai affrontato o visto durante le mie esperienze.  Anche il fatto che passi tanto facilmente dal sogno alla semi-veglia mi fa incazzare a morte perchè so benissimo che non si tratta fisicamente di lei ma di un allucinazione indotta. Eppure mi viene lo stesso voglia di strozzarla visto che nel sogno non ho mai occasione di farlo.
Sto facendo di tutto per riuscire ad “eliminarla” sia durante i mie sogni che durante queste “paralisi con accompagnamento” ma fino ad ora non sono riuscito a fare molto altro. Continuerò a provarci comunque perchè ormai è diventata presenza fissa in tutti i miei sogni lucidi (a volte sono tanto stanco da preferire non averne!).
Terminando su cosa penso sia questa presenza e quindi su chi siano i Controllori ripeto il concetto che non si tratta di quelle che normalmente vengono definite larve.  Cosa vogliono? Non credo la mia energia perchè non mi sono mai sentito privo di forze dopo questi incotri quindi si può escludere anche che siano vampiri energetici.  Credo piuttosto che siano degli osservatori posti a controllare come ci muoviamo tra i mondi, per quale motivo però non lo so ancora.