martedì 3 luglio 2018

IL DIGIUNO.CIBO.VERA ALCHIMIA DEL CIBO. MOVIMENTI PLANETARI E NUTRIMENTO.

MENSA ISIACA DEL MUSEO EGIZIO DI TORINO, OVE SI ESPLICA LA VERA SCINEZA DEL DIGIUNO NON CON IL NON MANGIARE...MA CON IL MANGIARE LE COSE GIUSTE EVITANDONE ALTRE PER LA PROPRIA REALIZZAZIONE COME UN DIO!
MRA

La conoscenza del cibo porta la gente a pensare che mangia bene.
Mangia bene per quanto riguarda i cibi che sono presentati dalla cultura del dominio.
Nella Scienza Ammonia ogni cibo è calibrato sul Natus del praticante.
all'inizio si mangia ciò che è cibo generale per giungere ad un equilibrio iniziale che è stato perduto dal cibo spazzatura di oggigiorno.
In seguito si mangia ciò che è il complemento di ognuno senza mangiare ciò che è dannoso.
Un indicazione vorrei darla in questa sede comunque per aiutare coloro che ne avessero bisogno o che cosi sentissero il bisogno di così dirigersi.

Prima di tutto si deve analizzare dove è posizionato il sole, ossia il segno, il grado, la casa, il decano, il quinario e vedere se è in ottimo aspetto o male aspetto.
Per semplificare le cose non vado oltre e basterebbe vedere il segno il grado la casa e il decano.Se il sole è contrastato da un pianeta si devono evitare i cibi sotto l'egida del pianeta stesso.
Se un pianeta è in benefico aspetto con il sole, allora si deve mangiare molto di quel cibo sotto il pianeta.
Se è marte, proteine a scelta vegetali o animali dipende dalla propria inclinazione, se e venere vegetali in baccello, se è mercurio frutti appena maturi, se è luna frutti e vegetali succosi se e saturno ortaggi e specialmente quelli sotto la terra, se Giove frutti molto maturi ecc.
Se il sole è contrastato naturalmente si vedrà che i frutti i vegetali ecc. saranno allontanati o mitigati a secondo del tipo di contrasto.
Se un pianeta è in combustione con il sole si deve evitare quella tipologia di cibo per evitare di soffrire delle infiammazioni e di non riceverne benefici.
Se un pianeta è assediato non si deve assolutamente mangiare quel cibo che per noi risulterebbe contaminato.
Se un pianeta è in stellium si deve mangiare il cibo assegnato dallo stellium e cosi' via.
Naturalmente qui ho descritto qualcosa di semplice e di accennato ma questo deve fare comprendere che digiuno no significa per forza astenersi dal cibo ma astenersi DA ALCUNI CIBI.
La tradizione originale non ha mai conosciuto le pratiche che portano alla sofferenza ma le pratiche che portano all'equilibrio e intelligenza.
All'inizio dei tempi queste furono date agli uomini, per poi piano piano divenire le pratiche che danno la sofferenza e il piacere.
L'essenismo che sembra diffondersi oggi da parte di alcuni personaggi è squilibrio mentale e quindi squilibrio del corpo che non proverà mai IL PIENO RISVEGLIO MA SOLO IL VOLO NEI MONDI DIVERSI CREATI APPOSITAMENTE PER RACCOGLIERE LE ANIMICHE CHE SI DANNO A CERTE PRATICHE PARTICOLARI.
Ogni pianeta una serie di cibi, vendendone le accordante e le discordanze si segue la regola celeste e si guarisce il corpo da ogni malattia mentale fisica e spirituale.
MRA


Cosa intendo con questo?
Beh è presto detto in quanto ogni religione e movimento crea dei mondi dove è possibile raccogliere i praticanti delle religioni stesse.
I paradisi e gli infermi esistono veramente ma solo per coloro che credendo e praticando la forma mentale di religione  e che seguendone i dettami  ne sono fagocitati.
L'essenismo imperante è figlio dei deserti e non è della nostra razza che invece ama e onora la bellezza della vita, la dolcezza delle colline la fragranza dei boschi e dei rivi.
Non è la via dell'Europa e si conforma come un altra immagine invasiva di questi popoli che hanno voluto colonizzare queste terre con la loro follia di rinuncia per gli altri ma di potere per se stessi!

Buddha stesso ne soffri'...al palazzo ebbe tutto, nelle foreste con i rinuncianti digiunò fino alla quasi morte, per poi tornare nel centro e nell'equilibrio della saggezza e discriminazione dove si accetta il mondo e il proprio essere come veramente appaiono e non con la follia di sacrificarsi per qualche dio insulso e crudele.
Volete capire se un maestro è vero maestro?
VEDETE COME LASCIA I SUOI GIORNI, OSSIA OSSERVATE COME MUORE...E CAPIRETE TUTTO DI LUI E DELLE SUE PRATICHE.
APUNTO IL BUDDHA EBBE A DIRE: " SE LA CORDA E TROPPO TIRATA SI SPEZZA..SE LA CORDA E' TROPPO LENTA NON SUONA..."
QUINDI ACCORDATE LA CORDA AGGIUNGO IO E SUONERA' COME DEVE E DI SOLITO E' IL SUON O DELLO STARE BENE SENZA SACRIFICI INUTILI.
ESSENI. FECERO DELLA NECESSITA' LA REGOLA DEL LORO DIGIUNARE...TANTO NEL DESERTO NON C'ERA NIENTE DA MANGIARE...CHI VUOLE CAPIRE CAPISCA E VEDA COME UNA NECESSITA' DIVENTA MODA CONTROLLANTE. 

Il cibo quindi assolve tutto questo dando quello che serve a programmare , a nutrire secondo la discesa sulla terra, sempre diversa per ognuno di noi, dando la forza che fa vivere e non trasportando nei mondi mentali che si scambiano per libertà', ma portando ogni essere nel centro di se stesso secondo la sua natura.
Il digiuno quindi deve essere inteso come pratica reale e non di sofferenza, per dare al corpo ciò che gli serve nel periodo che gli serve e per le pratiche da fare per liberarsi.
IL DIGIUNO SENZA MANGIARE NON LIBERA DA NULLA MA PORTA IN STATI DI COSCIENZA DELETERI CHE ALTERANO LA PERCEZIONE E NASCONDONO LA VISIONE VERA DEL RISVEGLIO.

So bene che non mi attirerò' le simpatie ma le cose devono essere viste come devono essere viste.In ogni vera tradizione persino nello Yoga e tradizioni superiori alle semplici religioni dei deserti si spiega questo.
In realtà si dovrebbe fare qualcosa di diverso come bere e mangiare o astenersi dal cibo nelle diverse ore del giorno COME SI FA METTENDO DEI CEPPI IN UN FUOCO PER CUOCERE DIVERSE TIPOLOGIE DI CIBO..ALTRO CHE L ASTENSIONE DI 40 GIORNI PER TUTTI CHE PORTA IN UNO STATO DI MISTICISMO MOLTO DELETERIO.
QUESTA NON E0' SCIENZA MA MISTICISMO APPUNTO E NULLA HA A CHE FARE CON LA SCIENZA ANTICA E TRADIZIONALE PER QUANTO LA NEW AGE SI SFORZI DI PROPAGARLA.
                                                  MENSA ISIACA DISEGNATA.ALCHIMIA DEL CIBO.

E io sto parlando di poche cose, se si conoscesse questa grande scienza del digiuno rettamente intesa e non come oggi la si intende il mondo stesso salirebbe di coscienza entro 50 anni....
Ogni nazione ha i suoi cibi ogni regione ha i suoi cibi ogni provincia ha i suoi cibi ogni paese ha i suoi cibi e ogni famiglia ha i suoi cibi ed ogni persona ha i suoi cibi...CREDETE SIA PER CASO? O CHE IL TUTTO SEGUA UNA REGOLA CELESTE?
Se si segue la via del cibo corretto nel digiuno rettamente inteso si giunge poi a NUTRIRSI DI CIELO LIBERANDOSI DALLE PARTICELLE GROSSOLANE E SALENDO SENZA SFORZI AL LIVELLO SUPERIORE NON PER SFORZO O DISCIPLINA MA SOLO PER NATURA...NATURA N ON FACIT SALTUS E IL DIGIUNO COME OGGI INTESO E ' QUEL SALTUS CHE NATURA NON FA'!

Ma come al solito è meglio che mi fermi...sono certo di essermi già preso molti improperi e bestemmie e odio.
Solo perché riporto il tutto in un alveo naturale per l'uomo ed equilibrato e razionale.
Bah...
IO non ho simpatia per i visionari...perchè i visionari danno molti problemi e li hanno dati da sempre e vedono solo le cose che la loro mente allucinata ha creato nel tentativo di crearsi un mondo.
E il male è che ci trasportano gli altri.
E se vediamo le cose venute dal deserto dal profetismo in poi fino al cristianesimo deviato lo possiamo osservare...ALLUCINAZIONE PURISSIMA DATA DALLA SOFFERENZA DAL CALDO E DALLA MANCANZA DI CIBO VISTO CHE CI SI NUTRIVA SOLO DI RADICI AMARE...IL CORPO OSSIA IL TEMPIO DELLO SPIRITO ERA TRATTATO COME NULLA E USATO PEGGIO DI COME SI USANO GLI ANIMALI.
IL CORPO CHE ' E' LA COAGULAZIONE DELLO SPIRITO ERA USATO COME UN NULLA DIVIDENDO DIO CONTRO DIO E SE STESSI CONTRO SE ST4SSI.
Spero che chi deve vedere veda...
Odiatemi poco..anche perché l'odio tornerà tutto a voi stessi essendo io NON ESSERE!

RMVS
MRA
RosaR
LeT