giovedì 5 luglio 2018

PICCOLA NOTA SUI TAROCCHI SECONDO LA SCIENZA AMMONIA.

AVVISO:
STIAMO PER TERMINARE LA LAVORAZIONE AL PRIMO CENTRO AMMONIO DI ROSSANO E VI CHIEDO ANCORA DI DARCI UNA MANO PER AVERE UNA SEDE ADEGUATA A QUESTO INSEGNAMENTO CHE STO DIVULGANDO DA 5 ANNI.
VI PREGO AIUTATECI ANCORA UN POCO MANCANO CIRCA 4000 EURO FATTI I CONTI COME SI DEVE.POI AVRETE UN POSTO DOVE VENIRE E VEDERE L'INTERNO DI VOI STESSI E LA SCIENZA AMMONIA DISPIEGATA PER VOI. UN CENTRO DOVE POTETE RESPIRARE LA SACRALITA' ANTICA ORMAI PERSA.
AIUTATECI IN QUESTO SFORZO FINALE E NON VE NE PENTIRETE!!!
LE DIREZIONI SONO QUI SOTTO.
CIO' CHE FATE FATE PER VOI NON PER ME.
GRAZIE DAL MIO CUORE.
MRA



Salire verso il cielo significa capire che dentro di ogni persona Seite il mondo cercato.
Oghghi parlerò un poco di Tarocchi in un modo che non si conosce , naturalmente sempre in linea con la Scienza Ammonia di cui sono trasmettitore.
Le carte che sono diventate un modello di gioco e divinazione possono essere comprese molto profondamente come tutto il cerchio di conocenza che la mente umana può concepire.
Ci si può chiedere perchè debbano essere 22 gli arcani maggiori e 56 gli arcani minori intervallati dalle 16 carte di corte.
Qui possiamo rispondere che le carte di tradizione occidentale hanno preso questa conformazione per il fatto che  si richiamano al linguaggio ed alle potenzialità di esso.
Con questo si deve comprendere che il linguaggio crea il pensiero e quindi i 22 arcani maggiori sono 22 archetipi di linguaggio creatore del pensiero umano.
Ora, noi abbiamo lingue che hanno  sempre un medio di 22-27 lettere, mentre in altri posti sono anche raddoppiate.
Nessuno può impedirci di pensare che in altri posti fuori dalla terra non vi possono essere intelligenze  che hanno anche lingua ed estensioni vocali di 200 suoni...puoò sembrare difficile da concepire...ma può essere possibile.
Quindi i tarocchi di queste intelligenze sarebbero di 200 arcani maggiori...
Quindi definiamo gli Arcani Maggiori la capacità della ESTENSIONE DEL LINGUAGGIO UMANO.
Se cominciamo a pensare a quello che ho detto si può cominciare a capire la funzione dei tarocchi e da dove derivano smettendola di sognare romanticamente come hanno fatto dal 1700 in poi.
Se pensate a cio' che ho appena detto vi renderete conto che ogni imagine dei tarocchi è una vera forza che veicola una legge che si palesa.
E' un azione vibratoria che accomunata ad altre crea la realtà.
Per questo per fare un buon lavoro iniziale 7ogni arcano deve essere pensato come una lettera che risuona tramite la lingua ed il suono e quindi una risonanza musicale e vibrazionale.
In definitiva se osserviamo proprio questo aspetto possiamo comprendere che ogni parola crea delle varie combinazioni e quindi va a determinare il vostro destino o in ogni modo.
Intendo che se parlate a vanvera le combinazioni numerali chiamati poi nel temòo tarocchi vanno a comporre dei sintagmi e delle griglie di forza che portano a dei risultati di reazione.

Bisogna comprendere  che parlare molto significa mettere in moto delle energie profonde che hanno relazioni con il tutto.
I 22 arcani sono a dimostrazione di una particolarità di linguaggio, e non certo l’unico, che può essere esperito dallo spirito umano creatore della propria realtà.
I controllori dell’anima umana conoscendo tutto questo e traducendolo in onde vibrazionali creano la realtà umana usando il suono e la vibrazione e quindi determinando ogni azione della umanità tutta.
I tarocchi o la loro significa sa accomunata alla azione precisa del significato intrinseco della carta porterà sempre un risultato.

Il risultato sarà sempre commisurato alla tipologia di vibrazione che viene mossa dalle varie combinazioni letterali de numerali dei significati tarotici.
Nel vuoto cosicenziale si svolge quindi l’evoluzione del serpente tarotico che avvolgendosi su semedesimo mostra l’evolversi dei suoni creativi e quindi l’espandersi della creazione a partire dal punto A-Dimensionale.
In oriente questo è dato alòle lettere sanscrite con altri sintagmi e altri significati espandendo i suoi in dittonghi ed altre apparizioni che possono essere accomunate alle varie note musicali o sonore nei toni e semitoni.
In questo confronto quindi la lingua ebraica sulla quale ora si appoggiano i tarocchi diventa str,etta per quel che riguarda l ‘espandersi in varie direzioni di ogni carta.
Intendo: Ogni carta, per esempio il mago, è di solito vista solo nel suo aspetto iniziale di significato che nella tradizione il mago ha preso. ma non viene conosciuta nei vari sottoritmi che il mago stesso possiede.
Ogni carta essendo un mondo vibratorio contiene di necesità sootto-vibrazioni che ne determinano i tempi di apparizione e di sparizione.

Ogni carta contiene sempre le altre 21 in maniera che ogni carta singola essendo un mondo numerale dispiega in se stessa gli iniziali 441 mondi interni per ogni carta, il mondo che li contiene non viene conteggiato in quanto contenente, che moltiplicati per se stessi giungono alla manifestazione solo iniziale di 9702.
9702 secondo la chiave numerale razionale dei tarocchi è: CONCENTRAZIONE;SCELTA;ORGASMO;CONOSCENZA.
Oppure: DALL’ENERGIA ETERNA DELLA MADRE APPARE LA NATURA NEL VUOTO DELLA COSCIENZA UNIVERSALE E SI CREANO LE COPPIE DI OPPOSTI PER LA VITA CREATA.
La spiegazione varia se consideriamo i numeri primi o i numeri secondi.
Ogni carta dei tarocchi è quindi di per se stessa un mondo o universo che contiene le altre nelle varie minime differenze che comportano le varie matematiche interne della carta stessa colorata dell'atmosfera della pittografia mostrata nel disegno.
Teniamo presente che il 9702 diviene moltiplicato per 4 , che sono i 4 livelli di conoscenza possibili nella coscienza dell'uomo, ed abbiamo 9702x4=38808

Non posso andare oltre per lo spazio a disposizione e perché è molto comodato se non si hanno  certe basi tecniche.
Il sistema dei tarocchi e stato codificato ormai dalle varie discipline e religioni ed ognuno ha dato le sue interpretazioni a ciò che e in realtà numero puro e suono che si manifesta nella coscienza per creare.
Le varie programmazioni hanno usato il fascino  dei tarocchi per dettare le proprie suggestioni e quindi entrare da questa porta nell'anima delle persone.
I tarocchi sono una filosofia flessibile che acquista il significato na volta che si comprende dentro si se il funzionamento della realtà.

In ogni caso dobbiamo capire che i tarocchi come sono conosciuti oggi sono abbastanza legati sia alla religione che ha la psicologia. Anche quando si parla di magia in realtà viste le ultime idee sui tarocchi  stessi, che provengono da Jung e dalle scuole psicoanalitiche essi sono stati contaminati e non mostrano più la realtà dei fatti. Il sistema della Scienza Ammonia porta direttamente nel centro del numero puro e dei significati a-numerali in maniera che in un secondo piano, anche i numeri stessi siano trascesi in virtù del riconoscimento che ogni numero è sempre lo stesso per quanto possa cambiare i cifra.

Congedandomi da voi chiedo venia per non aver parlato chiarissimamente ma penso che posso essere compreso se ci si rende conto che nel mazzo dei tarocchi inteso come io lo sto intendendo si conforma e nasconde la chiave dell'astrologia delle Scienze Antiche e della manifestazione delle varie coscienze sui piani diversi dell'essere e della pratica per risalire e le conoscenze di  Magia dell' Alchimia e di ogni onniscienza possibile che sia mai apparsa sul pianeta.

RMVS
MRA
RosaR
LeT